“Storia e metodo storico” di Mario Gaetano Columba

///“Storia e metodo storico” di Mario Gaetano Columba
  • Saint Jerome reading a letter. Georges de La Tour

Discorso accademico del 1899 agli allievi dell’università di lettere che fu preso in considerazione anche da Benedetto Croce (Primi Saggi); incentrato sul tentativo di equiparare il metodo di studio della storia alla pratica di ricerca delle altre scienze, pare eccessivo nella sua posizione scientistica di oggettività assoluta (che pare in realtà irrealizzabile) equiparandoaddirittura lo studio delle fonti e delle testimonianze alla pratica giudiziaria.

Sinossi a cura di Paolo Alberti

Dall’incipit del libro:

Chi prende a considerar gli studi che da due secoli in qua si son fatti su quanto è opera cosciente od incosciente dell’attività umana, non potrà non avvedersi tosto della prevalenza che ha preso in essi l’indirizzo storico, il quale si è man mano esteso anche a quelle discipline che pareva dovessero cercar la soluzione dei loro problemi fuori d’ogni considerazione di tempo o di luogo. Nella nostra mente s’è omai formato il saldo convincimento che l’opera umana, quale ch’essa sia, non può esser compresa adeguatamente, se non si conosce il modo in cui è divenuta tale, quale noi la troviamo; onde essa deve essere studiata ne’ vari momenti della sua formazione e negli elementi che han contribuito a costituirla. E ciò vale tanto per le opere individuali quanto per le opere collettive: tanto di un’opera d’arte o di pensiero, quanto di una istituzione, di una fede, di una civiltà. Gran parte di quanto costituisce norma dell’uomo nella vita sociale, ci si mostra adesso sotto la forma di problema storico.
Gli antichi attribuivano alla storia un còmpito pratico: essa valeva come un trattato di morale applicata, un “inlustre monumentum” dal quale potevano trarsi norme per la condotta della vita pubblica e privata. La frase di Cicerone “historia magistra vitae” è stata per molte generazioni il simbolo indiscusso d’ogni professione storica. Ma la storia medesima ha dimostrato l’errore di questo concetto: il passato di un popolo è la ragione e non la norma del suo presente. Il còmpito che si propone la storia è un altro.

Scarica gratis: Storia e metodo storico di Mario Gaetano Columba.

2018-05-15T15:15:44+00:00 15 maggio 2018|Categories: Manuzio|