“Storia del cristianesimo” di Ernesto Buonaiuti

/, Podcast web/“Storia del cristianesimo” di Ernesto Buonaiuti
  • Prologue. On The Church. Portraits Of The Apostoles Stating Where They Preached Ende (975)

“Storia del cristianesimo” di Ernesto Buonaiuti

(voce di SopraPensiero)

 

Pubblicato Storia del cristianesimo di Ernesto Buonaiuti.

L’opera (1942-1943), si compone di tre volumi, il primo dedicato all’Evo Antico, il secondo all’Evo Medio, l’ultimo all’Evo Moderno.

È considerata l’opera più significativa dell’attività scientifica del Buonaiuti. Come egli stesso ha rievocato nell’autobiografia del 1945, l’opera ha motivazioni apologetiche (“per istituire il bilancio definitivo dell’azione cristiana nella storia, ora che da mille indizi si poteva facilmente e sicuramente arguire che il Cristianesimo si avvicinava ad un’ora di drammatico trapasso”).
L’idea centrale dell’opera si svolge intorno al carattere mistico e morale del Cristianesimo e alla sua successiva trasformazione in un sistema filosofico-teologico e in una organizzazione burocratica. Per Buonaiuti, le religioni superiori non sono visioni speculative del mondo e schematizzazioni razionali della realtà, ma indicazione normativa di atteggiamenti pre-razionali e spirituali. Il Cristianesimo, nato come annuncio di palingenesi, veicolava un vastissimo programma sociale “che imponeva un progressivo arricchimento concettuale e un inquadramento disciplinare sempre più rigido. Per vivere e fruttificare nel mondo, il Cristianesimo fu condannato così a snaturarsi e a degenerare” (Storia del cristianesimo, I, p. 15 e segg.). La sola salvezza per la Chiesa e per la società moderna è, per Buonaiuti, il ripristino dei valori elementari del Cristianesimo primitivo: l’amore, il dolore, rimorso, la morte.

Sinossi tratta da Wikipedia
https://it.wikipedia.org/wiki/Ernesto_Buonaiuti#Storia_del_Cristianesimo

2017-09-23T11:49:53+00:00 20 settembre 2017|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |