Manuzio

//Manuzio

“Del primato morale e civile degli italiani” di Vincenzo Gioberti. Volume terzo

2018-03-12T17:11:03+00:00 1 marzo 2018|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Scritto nel 1843, il Primato segue di qualche anno la Teorica del Soprannaturale e l’Introduzione allo studio della filosofia; il pensiero del Gioberti si svolge con coerenza attraverso queste tre opere. Il presupposto di base è che la storia civile degli uomini non può vedersi separata dalla storia religiosa: il cristianesimo, procedendo dalla rivelazione, è destinato a conquistare il genere umano. (altro…)

“Cronaca dell’Akasha” di Rudolf Steiner

2018-03-01T18:24:10+00:00 28 febbraio 2018|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Utilizzando fin dal titolo l’antico vocabolo sanscrito che definisce l’etere o lo spazio, Steiner allarga il concetto portandolo a rappresentare l’insieme di tutte le conoscenze, di ogni evento nello spazio e nel tempo: i nostri progenitori dell’Atlantide, i Lemuri, e ancora più anticamente esseri costituiti di sottilissimo etere; la separazione dei sessi, l’epoca polare e l’epoca iperborea, la scissione dal Sole e dalla Luna, l’origine della Terra e il suo avvenire, la vita di Saturno, del Sole, della Luna e della Terra. (altro…)

“La dama di compagnia” di Marie Adelaide Belloc Lowndes

2018-03-01T18:17:02+00:00 27 febbraio 2018|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Un caso di avvelenamento, tramite arsenico, di un ricco e taccagno londinese sposato con una giovane bella e frivola vedova di guerra, Eva, amichevolmente legata ad un vecchio spasimante e detestata dalla parsimoniosa suocera. (altro…)

“Eredità biologica e natura umana” di Herbert Spencer Jennings

2018-02-27T12:49:39+00:00 22 febbraio 2018|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Il compendio della conoscenza in campo di biologia evoluzionista, teorie dell’ereditarietà e genetica ovviamente per quello che era il suo sviluppo e la sua estensione agli inizi degli anni trenta dello scorso secolo (l’edizione originale del testo è del 1930, del 1934 la traduzione italiana), serve all’autore per proporre la sua idea meccanicista e riduzionista conseguente alle sue ricerche, simili a quelle di Jacques Loeb, prevalentemente su protisti. (altro…)

“L’arte dei rumori” di Luigi Russolo

2018-02-22T11:48:54+00:00 21 febbraio 2018|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Nato come “Manifesto futurista” nel 1913, nel 1916 le Edizioni futuriste di poesia compendiano nel presente testo l’esperienza teorica e tecnica di Russolo dando vita a uno degli scritti più originali del futurismo stesso. (altro…)

“Due vivi e un morto” di Sigurd Christiansen

2018-02-21T20:04:54+00:00 20 febbraio 2018|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

Due banditi assaltano un ufficio postale e l’episodio segna pesantemente i destini dei tre impiegati coinvolti: uno cade ucciso nel vano tentativo di salvare la cassa lasciando moglie e figlioletto in gravi difficoltà. Il secondo riporta leggere ferite ma passa da eroe e raccoglie onori e avanzamenti di carriera. (altro…)

“Il talismano dei Dangerfield” di Alfred Walter Stewart

2018-02-20T13:00:02+00:00 15 febbraio 2018|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

In un castello della costa inglese trascorre l’estate un gruppo di amici e conoscenti della nobile famiglia proprietaria e residente. In questo insolito giallo senza delitto e senza investigatori (se non gli stessi ospiti del castello) l’obbiettivo del “reato” è il preziosissimo bracciale con diamante da 50000 sterline, legato a leggende e “segreti” di famiglia. (altro…)

“Pathos” di Ciro Caversazzi

2018-02-16T20:02:43+00:00 14 febbraio 2018|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Raccolta di 20 componimenti poetici scritti quando l’autore non era ancora trentenne. I primi dieci sono sonetti e gli altri dieci componimenti vari a quartine, sestine a rima baciata e altro. Evidente talvolta l’influenza leopardiana sia nella metrica che nell’ispirazione. Alcune delle grandi passione di Caversazzi trovano già spazio in questa raccolta di poesie, ad esempio Donizetti e Leonardo. (altro…)