Manuzio

//Manuzio

“Il problema teologico come filosofia” di Pantaleo Carabellese

2019-02-24T23:20:13+01:0021 Febbraio 2019|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Apparso nel 1931 e ristampato solo in anastatica nel 1994 con pregevole introduzione di Edoardo Mirri, Il problema teologico come filosofia rappresenta quasi certamente il capolavoro del più importante filosofo italiano della prima metà del ‘900 nonostante non abbia assunto il rilievo che, anche secondo gli autorevoli recensori dell’epoca – Spirito, Baratono, Mazzantini tra gli altri – avrebbe certamente meritato. (altro…)

“Il problema della filosofia in Kant” di Pantaleo Carabellese

2019-02-24T23:19:17+01:0021 Febbraio 2019|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Nel 1936 Carabellese tenne un breve corso di filosofia teoretica al magistero di Roma. Tale corso si concentrò sull’interpretazione che Kant dà al problema interno della filosofia nei Prolegomeni, sulla base di precedenti studi dello stesso Carabellese. Anche in questa occasione l’autore ribadisce il punto di vista, perseguito con grande tenacia, dell’unica realtà concreta che è la coscienza, intesa come consapevolezza che il soggetto ha dell’essere. (altro…)

“Il concetto spinoziano dell’errore” di Pantaleo Carabellese

2019-02-24T23:21:12+01:0021 Febbraio 2019|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Carabellese conduce la riflessione sulla concezione dell’errore in Spinoza andando oltre l’antitesi tra negazione dell’errore (per cercare di superare la concezione cartesiana) e sua ammissibilità e conseguente positività, per giungere a descrivere il concetto dell’errore spinoziano come qualcosa “altra” tra conoscenza e non conoscenza. E in ogni caso come una riflessione utile da riprendere al di là della semplice negazione dell’errore operata da hegelismo e pragmatismo. (altro…)

“Il mercante di sole” di Angelo Gatti

2019-02-24T23:21:55+01:0020 Febbraio 2019|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Il Monferrato, che l’autore ben conosce, – Alliano Villalta è in realtà Camerano Casasco, località dei possedimenti della famiglia dell’autore – è preso ad emblema della civiltà contadina in trasformazione nel periodo che intercorre tra le due guerre. (altro…)

“Il pensiero e l’arte di Luigi Capuana” di Achille Pellizzari

2019-02-24T23:23:32+01:0020 Febbraio 2019|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

È il testo del discorso che Pellizzari pronunciò a Catania nel 1916 a ricordo del grande scrittore di Mineo. Il testo è corredato da bibliografia delle opere di Capuana e dei testi di critica scritti a proposito delle sue opere, bibliografia che per l’epoca era certamente abbastanza esaustiva. (altro…)

“Canti di Ben-Aly” di Achille Pellizzari

2019-02-24T23:25:19+01:0020 Febbraio 2019|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Impossibilitato a partecipare alla cerimonia nuziale di un fraterno amico e compagno di studi, Pellizzari raccoglie cinque poesie d’amore ascoltate da adolescente in una località della campagna siracusana contornata da uliveti, le trascrive nel dialetto originale e le traduce in italiano dedicandole all’amico e alla sua compagna. (altro…)

“Il mio delitto” di Achille Pellizzari

2019-02-24T23:26:24+01:0020 Febbraio 2019|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Breve novella che vede un ricercatore alle prese con una duplice necessità: verificare sperimentalmente una sua teoria riguardo alla vitalità autonoma dell’apparato digerente e fronteggiare le pressanti richieste di un usuraio col quale è indebitato. Trova una splendida sintesi per far fronte a entrambe. Forse non a caso l’autore, insigne professore di letteratura italiana, aveva come nome di battaglia durante la resistenza “partigiano Poe”… (altro…)

“Amore e amore” di Adolfo Albertazzi

2019-02-24T23:26:52+01:0019 Febbraio 2019|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Sono qui raccolte nove novelle, dal sapore schietto, un po’ ironico, distaccato, lieve, di una semplicità che è in realtà frutto di una accurata ricerca stilistica. Si distingue per la vena malinconica la novella Le viole. (altro…)

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK