Rassegna stampa

//Rassegna stampa

Intervista a Marco Calvo (fondatore di Liber Liber)

2019-02-14T16:16:09+02:008 Febbraio 2019|Categories: Podcast web, Rassegna stampa|Tags: , , |

Conosco Liber Liber come sito di diffusione culturale che offre la possibilità di scaricare gratuitamente brani musicali e libri di cui siano cessati i diritti d’autore. Quando lo visitai per la prima volta, rimasi stupita come un’esploratrice davanti a una miniera di tesori nascosti e, non nego, che incominciai a sfruttarlo da buona lettrice quale sono sempre stata, cresciuta tra le braccia di Madre Biblioteca e nutrita con cultura in prestito.

Ma, dietro a ogni sito Internet, ci sono persone, idee, progetti, motivazioni e realtà interessanti da scoprire, infatti Liber Liber, nota per il progetto Manuzio, biblioteca digitale accessibile gratuitamente, e per l’archivio musicale LiberMusica, è una o.n.l.u.s. (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) che ha come obiettivo la promozione di ogni espressione artistica e intellettuale. In particolare, Liber Liber si propone di favorire l’utilizzazione consapevole delle tecnologie informatiche in campo umanistico e di avvicinare la cultura umanistica e quella scientifica. (Testo trattato dal sito). (altro…)

A caccia di testi e di lettori

2019-02-03T12:55:49+02:001 Febbraio 2019|Categories: Podcast web, Rassegna stampa|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Alle spalle del Duomo di Milano s’impone con il suo stile baroccheggiante, all’incrocio di diverse strade, la facciata di palazzo Sormani, oggi sede della biblioteca comunale (www.milano.biblioteche.it), anch’essa un vero e proprio crocevia, non di macchine ma di iniziative, volte a promuovere la lettura, anche attraverso il recupero di edizioni e testi fuori catalogo.

Copertina di Charta n. 161, gennaio febbraio 2019Tutto comincia nel lontano 1997 quando, agli albori di Internet, fu chiesto a Umberto Eco di consentire la pubblicazione del testo conosciuto come De bibliotheca, un discorso pronunciato dal noto intellettuale milanese il 10 marzo del 1981 nella sala del Grechetto in occasione dei 25 anni di attività della biblioteca comunale. Il permesso fu subito accordato sia da Eco sia dall’editore Bompiani, che l’aveva ripubblicato nella raccolta di saggi Sette anni di desiderio (1983). Si realizzò così sia la versione online – all’epoca non si parlava ancora di ebook“ ma solo di edizioni elettroniche (file TXT, RTF, n.d.r.) – che quella cartacea. (altro…)

Oltre 50 opere della scrittrice sarda Grazia Deledda diffuse gratuitamente da Liber Liber

2019-01-22T18:50:35+02:0022 Gennaio 2019|Categories: Podcast web, Rassegna stampa|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

La scrittrice sarda Grazia Deledda (Nuoro, 1871 – Roma, 1936) è stata l’unica donna italiana nella storia a vincere il premio Nobel per la letteratura.

Autrice di molti racconti e romanzi, riconducibili alle correnti letterarie del verismo e del decadentismo, le sue opere – intrise della cultura tradizionale sarda – hanno raggiunto una profondità di analisi psicologica degna dei grandi autori russi. Nel 1926 le è stato conferito il premio Nobel per la letteratura.

Tra i suoi scritti si ricordano in particolare i romanzi: Elias Portolu (1900), Canne al Vento (1913), La madre (1920). (altro…)

Audiolibri, dove ascoltarli

2018-12-02T22:08:24+02:002 Dicembre 2018|Categories: Rassegna stampa|

Gli abbonamenti «All you can listen» permettono di scegliere fra migliaia di titoli con 9,99 euro al mese. I casi di Audible e Storytel. Ma si può anche non pagare nulla.

Ascoltare i nostri volumi preferiti è facile: si fa tutto tramite applicazioni. Come Audible. Startup nata nel 1995 da uno scrittore che aveva voglia di ascoltare i libri mentre faceva jogging, è stata acquisita da Amazon nel 2008 e oggi offre oltre cinquemila titoli in italiano tra romanzi, poesie e saggi. La formula di pagamento è definita All-you-can-listen e con 9,99 euro al mese permette di ascoltare ciò che si vuole anche senza essere connessi. (altro…)

Non hai tempo per leggere? Ascolta. La nuova moda sono gli audiolibri

2018-11-02T16:41:14+02:002 Novembre 2018|Categories: Rassegna stampa|

La lettura di un libro richiede maggiore concentrazione rispetto all’ascolto che può essere fatto in qualunque luogo e in qualsiasi occasione.

La libreria virtuale italiana

La più grande libreria open source è Liber Liber, gestita da un’organizzazione di utilità sociale che fornisce accesso libero e gratuito ai grandi classici della letteratura mondiale. Il servizio totalmente italiano è un punto di riferimento irrinunciabile per chi si approccia per la prima volta al mondo dell’audiolettura. Più di 4800 libri in edizione integrale, 8000 brani musicali, decine di audiolibri e una videoteca.

Non hai tempo per leggere? Ascolta. La nuova moda sono gli audiolibri
di Roberto Chifari
Corriere della Sera
Corriere Innovazione / News, 1 novembre 2018
corriereinnovazione.corriere.it/cards/…

Milano da leggere

2018-05-01T13:44:06+02:0028 Aprile 2018|Categories: Podcast web, Rassegna stampa|Tags: , |

Milano 25 Aprile – La città nelle pagine degli scrittori di ieri e di oggi – MILANO da LEGGERE è un’iniziativa del Sistema Bibliotecario di Milano per far conoscere e diffondere la lettura digitale attraverso testi dedicati al racconto di Milano.

Al via la terza edizione di Milano da leggere (aprile-giugno). Una nuova selezione di dieci ebook liberamente scaricabili che quest’anno raccontano Milano attraverso la lente dell’umorismo e dell’ironia con personaggi, storie, fissazioni e abitudini che ci faranno sorridere bonariamente, anche di noi stessi. Fino al 30 giugno è possibile scaricare liberamente gli ebook (da qui, N.d.R.). (altro…)

Antonia Pozzi, una voce ritrovata della poesia del Novecento

2018-04-26T14:17:10+02:0019 Aprile 2018|Categories: Podcast web, Rassegna stampa|Tags: , |

(…) Spiega Molteni: “Tempo fa mi sono innamorato di una meravigliosa poetessa. Si chiama Antonia Pozzi e ha scritto alcune delle cose più belle che io abbia mai letto. Era nata a Milano nel 1912. Scrisse decine di poesie bellissime, senza mai pubblicarle in vita. S’innamorò del suo professore di liceo, prima corrisposta poi respinta. Morì suicida a ventisei anni. Ci resta, di lei, una raccolta di poesie straordinariamente bella, s’intitola “Parole” ed uscì, nella sua forma definitiva, solo nel 1989”. (altro…)

Il Fatto Quotidiano: E-book e e-reader, quale futuro?

2018-03-25T17:23:24+02:0019 Marzo 2018|Categories: Podcast web, Rassegna stampa|Tags: , |

Qual è il futuro dell’e-reader? Cos’è Wattpad e perché spopola tra i giovani? Due domande a cui Tempo di Libri ha cercato di dare una risposta. L’edizione 2018 della fiera internazionale dell’editoria, tenutasi dall’8 al 12 marzo a Milano, ha centrato l’obiettivo per numero di visitatori e per il buon livello degli incontri. Di carne al fuoco ce n’era veramente per tutti i gusti, anche sul fronte editoria digitale. Al Digital Cafe si sono affrontati molti argomenti, in particolare desidero soffermarmi sull’incontro dedicato al futuro di e-book e e-reader e su quello che ha esaminato il fenomeno Wattpad. (altro…)

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK