Johan WagenaarJohan Wagenaar (* 1° novembre 1862 a Utrecht; † 17 giugno 1941 all’Aia) è stato un compositore e organista olandese.

Nato a Utrecht, era figlio del cipriota Gerard Berger van Hengst e di Johanna Wagenaar. I genitori provenivano da ambienti sociali diversi: suo padre era un aristocratico, mentre la madre aveva una formazione più umile. Per questo motivo non si sposarono mai, e Johan prese il cognome della madre.

Wagenaar mostrò interesse per la musica fin dall’infanzia. Tuttavia ricevette una formazione musicale solo dall’età di tredici anni, con lezioni di pianoforte, organo, violino, teoria e composizione. I suoi maestri furono il compositore Richard Hol e l’organista Samuel de Lange.

Nel 1892 studiò a Berlino con Heinrich von Herzogenberg (amico di Johannes Brahms), prendendo in particolare lezioni di contrappunto.

Nel 1888 successe a Richard Hol come organista alla cattedrale di St. Martin a Utrecht e divenne famoso per il suo virtuosismo. Sempre a Utrecht, nel 1896, Wagenaar ricoprì il ruolo di insegnante alla scuola di musica, e dal 1904 ne fu nominato direttore.

Tra il 1919 e il 1937, fu responsabile del Conservatorio Reale dell’Aia. Tra i suoi studenti ci furono Peter van Anrooy, Emile Enthoven, Henri van Goudoever, Alexander Voormolen, Leon Orthel, Allard de Ridder, Willem Pijper e Bernard Wagenaar.

Note biografiche tratte e riassunte da Wikipedia
https://en.wikipedia.org/wiki/Johan_Wagenaar

Elenco opere (click sul titolo per il download gratuito)

  • Cyrano de Bergerac, Overture, Op. 23
    La composizione di maggior successo di Wagenaar è la sua ouverture concertistica Cyrano de Bergerac del 1905, scritta appena otto anni dopo che Edmond Rostand ha svelato la sua ormai iconica creazione drammatica, che si basa vagamente sulla figura di Hector Savinien de Cyrano de Bergerac (1619-1655), noto a Parigi per le sue opere, la sua filosofia del libero pensiero e il suo naso.
 
autore:
Johan Wagenaar
ordinamento:
Wagenaar, Johan
elenco:
W