Maffio Venier

///Maffio Venier
Maffio Venier2017-11-23T12:10:42+00:00

Maffio Venier, a volte italianizzato in Maffeo Veniero (Venezia, 6 giugno 1550 – Torrenieri, 1586), è stato un arcivescovo cattolico e poeta italiano.

Membro della famiglia patrizia dei Venier, era figlio e nipote di due letterati, rispettivamente Lorenzo Venier e Domenico Venier (1517-1582).

Fece vita da cortigiano, spostandosi frequentemente tra le varie corti italiane, trattenendosi in particolare presso Francesco I de’ Medici e papa Sisto V.

Fu autore di numerose poesie erotiche in lingua veneziana, seguendo l’esempio di Pietro Aretino (che visse a Venezia dal 1527 alla morte nel 1556) e dell’attore e poeta in lingua veneziana Andrea Calmo.

Attaccò duramente coi suoi scritti la poetessa e cortigiana veneziana Veronica Franco.

Nel 1583 ebbe la nomina ad arcivescovo di Corfù, ma probabilmente non vi si recò mai. Morì improvvisamente nel 1586, mentre era in viaggio da Roma a Firenze.

Fonti

Note biografiche a cura di Pier Filippo Flores

Elenco opere (click sul titolo per il download gratuito)

  • Opera nova
    Sopra la Strazzosa Canzone bellissima in lingua venetiana. Nuovamente data in luce, & con somma diligenza revista. Stampata ad Istanza di Valentin Tosoni. In Vicenza, Appresso il Santi. 1607. Con licenza de’ Superiori.
 
Autore:
Maffio Venier
Ordinamento:
Venier, Maffio
Elenco:
V
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK