Dall’incipit del libro:

Ricordate nelle Mille e una notte il racconto di quel giovane che giunge in un’isola governata da un vecchio re? Una sera, il figlio del re gli fa bere dei vini aromatici; poi lo conduce nella necropoli dell’isola. Passano fra grandi tombe bianche. Il principe si ferma davanti a un sepolcreto sontuoso, e dice:
— Fratello! devo chiederti un grande servizio, e ti prego di non ostacolarmi in quanto desidero.
Gli mostra quindi un vaso colmo d’acqua e un sacco di cemento:
— Io scenderò in questa tomba, — gli dice — e quando sarò entrato ti prego di murarne l’apertura in modo che nessuno oda più parlare di me. Il giovane, il cui cervello è turbato dal vino, promette. Allora, appare una fanciulla velata, coperta di gioielli; il principe solleva una porta di ferro che s’apre a fior di terra, poi si volge verso la fanciulla:
— Vieni, — le dice — e fa la tua scelta.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Il veleno
titolo per ordinamento:
veleno (Il)
autore:
opera di riferimento:
"Il veleno" di Giuseppe Vannicola; collana La Memoria n° 36; Casa editrice Sellerio; Palermo, 1981
cura:
Salaris, Claudia
licenza:

data pubblicazione:
9 giugno 2007
opera elenco:
V
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Paolo Alberti, paoloalberti@iol.it
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
revisione:
Paolo Oliva, paulinduliva@yahoo.it