Dall’incipit del libro:

Questa pretestuosa e manierista occupazione con la quale mi sono divertito per alcuni mesi, e che adesso – puro capolavoro – non sopporto di vedere più attorno a me, nasce e muore per pura mimesi astrale. Nessuna mania da attricetta o da nice delli poverelli, o peggio da bestia sofferente: apparentemente sto bene, sono un millantatore ed infine temo di essere violentabile dalle cose che ho attorno (se poi covo una malattia segreta, o se domani licenziato finissi, o effettivamente recitassi i miei scritti balbettante per un pubblico privato [tipo un localino del centro od altro ambulatorio] questo non mi è dato conoscere: per ora, diciamo).

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Il trionfo dell'impiegato
titolo per ordinamento:
trionfo dell'impiegato (Il)
autore:
opera di riferimento:
"Il Trionfo dell'impiegato" di Fabrizio Venerandi Editrice Zona, Lavagna (Ge), 1999 Collana Azione Poetica
licenza:

data pubblicazione:
12 febbraio 2001
opera elenco:
T
ISBN opera di riferimento:
88 87578 03 6
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Fabrizio Venerandi, fabrizio.venerandi@libero.it
pubblicazione:
Maria Mataluno, m.mataluno@mclink.it
revisione:
Fabrizio Venerandi, fabrizio.venerandi@libero.it