Per gentile concessione del prof. Goffredo Raponi (cenni biografici) che ha curato traduzione e note. Il testo è stato realizzato in collaborazione con l’associazione “Festina Lente C.I.R.S.A.”, http://www.festinalentecirsa.org/.

La trama si apre con un evento già compiuto che si presuppone come antefatto (cosa che ha lasciato molte perplessità nella critica) cioè la misteriosa morte di Thomas Woodstock, duca di Gloucester, dietro la quale, secondo alcune illazioni malcelate, ci sarebbe la mano del re Riccardo II. Questo episodio è propedeutico al contrasto tra Bolingbroke e Mowbray, due Pari del regno che si imputano a vicenda la morte di Gloucester. Ne sorge una contesa che si realizza in una giostra il cui giudice e garante è proprio Riccardo. La contesa viene interrotta dal re, il quale decreta l’esilio a vita per Mowbray e un esilio di 10 anni (poi ridotti a 6) per Bolingbroke. Le scene successive mostrano in che modo Bolingbroke, assetato di rivalsa, sfruttando come scusa la confisca non prevista dei suoi beni, ritorna in patria dalla Francia (luogo dell’esilio), pianificando una sommossa con l’appoggio del popolo per rovesciare il trono di Riccardo.

Sinossi tratta da Wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Riccardo_II_(Shakespeare)

Dall’incipit del libro:

RICCARDO – Dunque, Giovanni Gaunt,
mio vecchio e venerabile zio Lancaster,
fedele alla giurata tua promessa,
hai condotto ora qui, davanti a noi,
Enrico d’Hereford, tuo fiero figlio,
a confermare l’irruenta accusa,
cui non potemmo dar finora udienza,
al Duca di Norfolk, Tommaso Mowbray.

GAUNT – Per l’appunto, maestà.

RICCARDO – Ma dimmi, l’hai sondato bene a fondo
per sincerarti che l’ accusa al duca
di notorio e palese tradimento
muova non già da qualche antica ruggine,
ma da un onesto, personale impulso,
come dovrebbe fare ogni buon suddito?( )

GAUNT – Per quanto potei stringerlo da presso
sull’argomento, ho potuto discernere
in lui il timore di qualche pericolo
alla persona dell’Altezza vostra,
e nessun vecchio ed astioso rancore.

Scarica gratis
ODTPDF

titolo:
Riccardo II
titolo per ordinamento:
Riccardo II
autore:
opera di riferimento:
Traduzione originale da William Shakespeare, "The Complete Works", a cura del prof. Peter Alexander, Collins, London & Glasgow, 1960, pagg. XXXII - 1370.
cura:
Peter Alexander
licenza:

data pubblicazione:
12 aprile 2017
opera elenco:
R
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Giovanni Raponi
Catia Righi, adaolio@risorsei.it
pubblicazione:
Alberto Barberi, https://www.e-text.it/
revisione:
Marco Calvo, https://www.marcocalvo.it/ (3a edizione)
Catia Righi, adaolio@risorsei.it (1a e 2a edizione)
traduzione:
Goffredo Raponi