Dall’incipit del libro:

Carmela Minino, in piedi presso il cassettone, macchinalmente, contò ancora una volta il denaro che teneva chiuso nello sdrucito piccolo portafogli: e vi trovò sempre le medesime diciotto lire, tre biglietti da cinque e tre biglietti da una lira che vi erano il giorno prima e la settimana prima. Si cavò di tasca il portamonete che portava addosso, quando usciva e dove riponeva i pochi spiccioli per pagare l’omnibus, per pagare la sedia, alla messa, per bere un bicchier d’acqua: vi pescò sette soldi. E con un atto puerile e triste guardò desolata e ansiosa intorno, quasi che dalle nude pareti della sua stanza, dai poveri mobili strettamente necessarii po tesse uscire, fantasticamente, qualche immaginaria somma di denaro che venisse ad aumentare il suo così insufficiente capitaletto.
Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
La ballerina
titolo per ordinamento:
ballerina (La)
autore:
opera di riferimento:
[Opere di Matilde] Serao : Vol. 1. / A cura di Pietro Pancrazi Milano : A. Garzanti, 1944 (Tip. E. Sormani)
cura:
Pancrazi, Pietro
licenza:

data pubblicazione:
19 marzo 2008
opera elenco:
B
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Edda Valsecchi, melysenda@alice.it
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it