Luisa Saredo

///Luisa Saredo
Luisa Saredo 2016-10-14T03:23:02+00:00

Luisa SaredoLuisa Saredo (nata Luigia Emanuel), scrittrice piemontese, ebbe a solo maestro suo padre, il commendatore Carlo Emanuel, già direttore del Pio Istituto Mauriziano di Torino. Stampò a 15 anni un volume di versi i quali vennero accolti con molta benevolenza dal giornalismo torinese, che accanto a molta inesperienza vi sentiva molto ingegno.

Divenuta moglie del savonese Giuseppe Saredo (1832-1902, giurista, professore di diritto costituzionale e senatore) pubblicò con l’anagramma-pseudonimo di Ludovico De Rosa parecchi racconti, poco noti, finché nel 1860 uscì nel «Corriere Italiano» di Firenze l’Affare Zappoli, che ebbe grande successo e che venne pubblicato in volume. Abbandonato lo pseudonimo, pubblicò quindi col suo nome successivamente nei giornali, nelle riviste, e in volume numerosi romanzi e novelle, che l’hanno portata a essere fra i romanzieri dell’800 più letti e apprezzati. Morì nel 1896.

I suoi lavori principali sono: Ventinove anni, che ebbe parecchie ristampe, e venne ripubblicato successivamente col titolo La madre di Maurizio nella biblioteca romantica Sonzogno, della quale fanno parte anche i seguenti romanzi dell’autrice: Chi rompe paga; Il segreto di Claudio Adriani; Gli augelli di rapina; L’erede del signor Acerbi; Il marito di Livia; Cesarina. I successori Le Monnier pubblicarono un volume di racconti, la maggior parte dei quali erano usciti nella «Nuova Antologia», della quale la Saredo è stata collaboratrice stimata ed assidua. I racconti principali contenuti in questo volume sono: Pia de’ Monteroni; Stella; Un matrimonio di convenienza, ecc. Con l’editore Artero di Roma pubblicò il Nome di famiglia.

I romanzi e le novelle della Saredo sono stati considerati notevoli per l’abilità dell’intreccio, sempre interessante e sempre verosimile, per la naturalezza dello stile, e per la capacità dell’autrice di saper tenere sospesa l’attenzione del lettore.

Fonti:

  • Dizionario biografico degli scrittori contemporanei diretto da Angelo De Gubernatis, Firenze, Le Monnier, 1879.
  • Antonio Illiano, Invito al romanzo d’autrice ‘800-‘900. Da Luisa Saredo a Laudomia Bonanni, Cadmo, Fiesole, 2001 (disponibile on-line a pagamento alla pagina http://www.webster.it/BIT/8879231669/ASI/337441).

A cura di Paolo Alberti.

Elenco opere (click sul titolo per il download gratuito)

 
Autore:
Luisa Saredo
Ordinamento:
Saredo, Luisa
Elenco:
S