Comprende gli scritti autobiografici del Settembrini che illustrano la di lui vita tra il secondo arresto, operato il 13 giugno 1849, e l’arrivo in inghilterra, il 16 marzo 1859. Apparsi per la prima volta nel 1880, a cura di Francesco De Sanctis, se ne ebbero successivamente diverse edizioni, le più cospicue delle quali sono quelle dell’Omodeo del 1934 e del Themelly del 1962.

Il testo della B.U.R., redatto sulla base dell’edizione Omodeo, comprende “Seconda prigionia, Causa e condanna”, “Tre giorni in cappella”, “A Sua Eminenza il Cardinale Cosenza Arcivescovo di Capua”, “L’ergastolo di Santo Stefano”, secondo l’ordine disposto dallo stesso Settembrini. Rispetto all’edizione del 1880, tra la lettera “A Sua Eminenza il Cardinale Cosenza Arcivescovo di Capua” e “L’ergastolo di Santo Stefano” è stato mantenuto lo scritto “Racconto di mia moglie”.

Seguono, quindi il frammento “Rimembranza” (apparso nel 1909 nel volume “Scritti inediti” di Settembrini a cura di Francesco Torraca), “Diario 1854-55”, “Racconto di mia moglie [il secondo]”, e “Ricordo di Raffaele”. In Appendice, infine, sono raccolte la “Dichiarazione 13 maggio 1848” e le “Difese” rivolte alla corte criminale di Napoli nel 1851.

Dall’incipit del libro:

Ecco il 23 luglio, mia dolcissima e diletta Gigia,ecco compiuto un mese del mio arresto, ecco rinnovellati quei dolori che amareggiarono la nostra prima gioventù. Sopportiamoli con animo forte, e con quel cuore che indurammo a quelle terribili pruove. Noi non abbiamo a vergognare di nulla: questo ci deve confortare sopra ogni altra cosa. Intanto io credo che non mi arrechi vergogna il confessare che io sento profondo dolore essendo lontano da te, cara compagna della vita mia, che dividesti meco qualche raro e modestissimo piacere, ed infinite amarissime sventure. Senza di te io mi sento senza mezzo il cuore; e senza i cari figli miei io mi credo essere in un deserto.
Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Ricordanze della mia vita, volume secondo
titolo per ordinamento:
Ricordanze della mia vita, volume secondo
autore:
opera di riferimento:
"Ricordanze della mia vita, volume secon do" di Luigi Settembrini;Biblioteca Universale Rizzoli B.U.R. 21 11-2113; Rizzoli editore; Milano, 1964
cura:
Marchetti, Leopoldo e Larsimont Pergameni, Elena
licenza:

data pubblicazione:
19 giugno 2004
opera elenco:
R
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Ferdinando Chiodo, f.chiodo@tiscalinet.it
pubblicazione:
Ferdinando Chiodo, f.chiodo@tiscalinet.it
Alberto Barberi, collaborare@liberliber.it
revisione:
Elena Ferri, elena.ferri@katamail.com
Ferdinando Chiodo, f.chiodo@tiscali.it