Il Trecentonovelle

Il Trecentonovelle 2016-04-26T09:28:32+00:00

Dall’incipit del libro:

Considerando al presente tempo e alla condizione dell’umana vita, la quale con pestilenziose infirmità e con oscure morti è spesso vicitata; e veggendo quante rovine con quante guerre civili e campestre in essa dimorano; e pensando quanti populi e famiglie per questo son venute in povero e infelice stato e con quanto amaro sudore conviene che comportino la miseria, là dove sentono la lor vita esser trascorsa; e ancora immaginando come la gente è vaga di udire cose nuove, e spezialmente di quelle letture che sono agevoli a intendere, e massimamente quando danno conforto, per lo quale tra molti dolori si mescolino alcune risa; e riguardando in fine allo eccellente poeta fiorentino messer Giovanni Boccacci, il quale descrivendo il libro delle Cento Novelle per una materiale cosa, quanto al nobile suo ingegno… quello è divulgato e richie… che infino in Francia e in Inghilterra l’hanno ridotto alla loro lingua, e grand…so; io Franco Sacchetti fiorentino, come uomo discolo e grosso, mi proposi di scrivere la presente opera e raccogliere tutte quelle novelle, le quali, e antiche e moderne, di diverse maniere sono state per li tempi, e alcune ancora che io vidi e fui presente, e certe di quelle che a me medesimo sono intervenute.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIPePub Yeerida

Opera:
Il Trecentonovelle
Opera ordinamento:
Trecentonovelle (Il)
Autore:
Fonte:
Il Trecentonovelle Nuova Universale Einaudi Giulio Einaudi editore 1970 a cura di Emilio Faccioli
Licenza:
Creative Commons "Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale", http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/

Data:
26 marzo 1999
Opera elenco:
T
Soggetto BISAC:
FICTION / Classici
Affidabilità:
Affidabilità standard
Impaginazione:
Roberto Gagliardi, jaufre@tin.it
Revisione:
Edda Valsecchi, valedda@tin.it