Con Bilora fa parte dei “due dialoghi drammatici in lingua rustica” del Ruzzante, composti, insieme al Mènego, tra il 1528 ed il 1529 e rappresentati a Venezia dalla compagnia dello stesso Ruzzante, che recitò come protagonista proprio nel Reduce. Quest’ultimo è un breve atto unico ed il sottotitolo con cui ci è noto è quasi sicuramente un’aggiunta posteriore, mentre in un manoscritto veronese più accreditato si legge: Parlamento de Ruzante a Menato e a la sua Gnua, si tratta infatti di un vero e proprio dialogo, ossia di un discorso a due (un ‘parlamento) tra Ruzzante, che è appena tornato dalla guerra ed è sporco e lacero, ed il suo amico Menato.

Dall’incipit del libro:

RUZANTE A ghe son pur rivò a ste Vergniesie, che a m’he pí augurò d’arivarghe, che no se aguré mé de arivare a l’erba nuova cavala magra e imbolzia. A me refaré pure. A galderé pure la me Gnua, che gh’è vegnú a stare. Càncaro a i campi, a la guera, a i soldé. A sé che no me gh’arciaparé mé pí in campo. A no sentiré zà pí sti remore de tamburini com a fasea. Mo trombe, mo criar arme. A no haré zà pí paura. Mo com a sentia arme, a parea un tordo che haesse habú na sbolzonà. Mo sciopiti, mo trelarí. Mo a sé le no me arvisinerà. Sí,… le me darà en lo culo. Ferze mo, muzàr mo. A dormirà pure i me suoni. A magnarè pure, che me farà pro. Pota, che squaso, qualche volta, a no haea destro de cagare, ch’el me fesse pro. Oh, oh, Marco, Marco! A son pur chialò a la segura. Càncaro, a son vegnú presto. A cherzo che a he fato pí de sessanta megia al dí. Mo a son vegnú en tri dí da Chermona in qua: poh, no gh’è tanta via come i dise. I dise che da Chermona a Bersa che gh’è quaranta megia; sí… el gh’è un bati! El noghe n’è gnan deseoto. Da Bersa a la Peschiera i dise chtel ghe n’è trenta.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Il reduce, o Parlamento de Ruzante che iera vegnú de campo
titolo per ordinamento:
reduce, o Parlamento de Ruzante che iera vegnú de campo (Il)
autore:
opera di riferimento:
Teatro Italiano vol I Nuova Accademia Editrice 1963
licenza:

data pubblicazione:
6 novembre 1997
opera elenco:
R
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
pubblicazione:
Marco Calvo, http://www.mclink.it/personal/MC3363/
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it