Dall’incipit del libro:

Dei miei pensieri intorno ai problemi del lavoro e dell’amore avevo dato un’esposizione molti anni fa nella Rivista di Psicologia circa il secondo argomento, e, circa il primo, nel volume Le Antinomie dello Spirito , dove riprodussi anche quanto in detta rivista avevo scritto sul primo argomento medesimo.
Nel frattempo mi sopravvennero su entrambi gli argomenti parecchie riflessioni, suggestioni o conferme scaturenti da letture o da fatti, le quali notai e raccolsi e col materiale di esse diedi ai miei pensieri su quei due argomenti l’esposizione presente.
Questa nella sua radice, non si distacca da quella di allora: – attestazione d’una sostanziale continuità da un capo all’altro d’un’ormai abbastanza lunga vita di pensiero. Non fece che acquistare maggiore forza e lucidezza la mia concezione fondamentale di quei due problemi, quella cioè dell’illogismo invincibile che sta alla base di essi, inquadrata ormai tale concezione entro la mia generale dell’illogismo che sta alla base dell’Essere nella sua totalità, dell’antitetismo eternamente inappianabile che forma l’esistenza della realtà e del pensiero – ossia dello scetticismo.

Scarica gratis
ODTPDF

titolo:
L'irrazionale, il lavoro, l'amore
titolo per ordinamento:
irrazionale, il lavoro, l'amore (L')
autore:
opera di riferimento:
L’ irrazionale, il lavoro, l’amore / Giuseppe Rensi. - Milano : Unitas, 1923. - XXVIII, 376 p. ; 20 cm.
licenza:

data pubblicazione:
3 gennaio 2012
opera elenco:
I
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Paolo Alberti, paoloalberti@iol.it
pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
revisione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it