Realizzato in collaborazione con il Project Gutenberg (http://www.gutenberg.org/) tramite Distributed Proofreaders Europe (http://dp.rastko.net/).

“Note in margine” è una collezione di racconti brevi e brevissimi, di un certo garbo, prevalentemente di carattere giudiziario.

Dall’incipit del libro:

Sono stata dieci anni in prigione. Ma non descriverò un’ora sola delle tante mai che ho contate di giorno e di notte, in silenzio e all’ingrato lavoro, quando il mio cuore era diventato un orologio spaventoso, come quello di un castello incantato. Il mondo, quantunque sospiri e dica che la vita è breve, non sa che orribile pena sia contare il tempo che gira in sè stesso e vedere struggersi la vita fuori di ogni calore umano, come una luce lasciata accesa in una stanza vuota. Chi si accosta a un camposanto è toccato almeno da un sentimento, che è la pietà di sè stesso al pensiero che un giorno andrà a dormire sotto l’erba alta, bagnata dalla pioggia più che dal pianto; ma chi passa davanti al massiccio cancello di una prigione non è mosso da alcuna pietà, perchè si stima sicuro di non esservi mai rinchiuso.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Note in margine
titolo per ordinamento:
Note in margine
autore:
opera di riferimento:
"Note in margine: novelle" di Giovanni Rosadi; collezione: Le spighe; Fratelli Treves Editori; Milano, 1921
licenza:

data pubblicazione:
31 marzo 2004
opera elenco:
N
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Distributed Proofreaders Europe, http://dp.rastko.net/
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Alberto Barberi, collaborare@liberliber.it
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Carlo Traverso, traverso@dm.unipi.it