Dall’incipit del libro:

L’argomento che maggiormente interessa l’avicultore è l’incrociamento; diffatti dal suo studio si deriva la teoria dell’allevamento che comprende le leggi della ereditabilità, della variabilità e della elezione, e perciò l’interesse che offre la conoscenza dell’incrociamento è eminentemente scientifico, ma in pari tempo anche eminentemente pratico.
Egli è evidente che dotti osservatori e celebri allevatori vi abbiano, per conseguenza, dedicata tutta la loro attenzione; ma purtroppo, nonostante le feconde osservazioni di tanti uomini insigni, resta molto da investigare nel campo del- l’incrociamento. Ciò dipende, in gran parte, dalla noncuranza della generalità degli allevatori che non sogliono intraprendere determinate esperienze coi loro volatili, onde contribuire poi, col frutto delle loro informazioni, a far conoscere fatti che la scienza dovrebbe decifrare.
È provato dalla pratica che senza la perfetta conoscenza delle leggi che governano la trasmissione dei caratteri, nessun allevatore potrà conseguire risultati perfetti: una lunga esperienza mi ha talmente persuaso di questa massima, che non ho potuto fare a meno di occuparmi dell’argomento.

Realizzato in collaborazione con il Project Gutenberg (http://www.gutenberg.net/) tramite Distributed proofreaders (https://www.pgdp.net/).

Scarica gratis
ODTPDF

titolo:
Importanza e risultati degli incrociamenti in avicoltura
titolo per ordinamento:
Importanza e risultati degli incrociamenti in avicoltura
autore:
opera di riferimento:
Importanza e risultati degli incrociamenti in avicoltura / Teodoro Pascal. - Catania : Battiato, 1910. - 54 p. ; 19 cm.
licenza:

data pubblicazione:
15 maggio 2019
opera elenco:
I
soggetto BISAC:
MEDICO / Generale
SCIENZA / Generale
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
revisione:
Barbara Magni, bfmagni@gmail.com