Canti di Castelvecchio

////Canti di Castelvecchio
Canti di Castelvecchio2017-02-28T11:06:36+00:00

Stampati a Lucca nell’aprile del 1903, i “Canti di Castelvecchio” furono definiti dallo stesso Pascoli come ‘Myricae autunnali’ ed infatti il loro testo di apertura, “La Poesia”, descrive come ‘umile’ lo spirito della musa pascoliana, riprendendo in pieno l’atmosfera di semplicità tipica della raccolta di poesie precedente.

Numerosi i componimenti che colgono esistenze animali e naturali (‘l’ordine latente’ del libro era costituito da una corrispondenza tra le stagioni ed i sentimenti umani) e la dimensione ristretta e domestica spesso si erge a paradigma universale.

Dall’incipit del libro:

Io sono una lampada ch’arda
soave!
la lampada, forse, che guarda,
pendendo alla fumida trave,
la veglia che fila;
e ascolta novelle e ragioni
da bocche
celate nell’ombra, ai cantoni,
là dietro le soffici rócche
che albeggiano in fila:
ragioni, novelle, e saluti
d’amore, all’orecchio, confusi:
gli assidui bisbigli perduti
nel sibilo assiduo dei fusi;
le vecchie parole sentite
da presso con palpiti nuovi,
tra il sordo rimastico mite
dei bovi:

la lampada, forse, che a cena
raduna;
che sboccia sul bianco, e serena
su l’ampia tovaglia sta, luna
su prato di neve;
e arride al giocondo convito;
poi cenna,
d’un tratto, ad un piccolo dito,
là, nero tuttor della penna
che corre e che beve:
ma lascia nell’ombra, alla mensa,
la madre, nel tempo ch’esplora
la figlia più grande che pensa
guardando il mio raggio d’aurora:
rapita nell’aurea mia fiamma
non sente lo sguardo tuo vano;
già fugge, è già, povera mamma,
lontano!

 

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIPvai a Yeerida

titolo:
Canti di Castelvecchio
titolo per ordinamento:
Canti di Castelvecchio
autore:
opera di riferimento:
BUR (Biblioteca Universale Rizzoli) Poesia, 1983
licenza:

data pubblicazione:
30 dicembre 1996
opera elenco:
C
ISBN opera di riferimento:
88-17-12403-6
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Marina De Stasio, Marina_DeStasio@rcm.inet.it
pubblicazione:
Marina De Stasio, Marina_DeStasio@rcm.inet.it
revisione:
Marina De Stasio, Marina_DeStasio@rcm.inet.it
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK