Ipermestra2018-02-22T11:09:05+00:00

Dall’incipit del libro:

ELP. I teneri tuoi voti al fin seconda
Propizio il padre, o principessa; al fine
All’amato Linceo
Un illustre imeneo
Oggi ti stringerà. Vedi il contento
Che imprime in ogni fronte
La tua felicità. Quanti da questa
Eccelsa coppia eletta,
Quanti dì fortunati il mondo aspetta!
IPER. No, mia cara Elpinice,
Al par di me felice
Oggi non v’è chi possa dirsi. Ottengo
Quanto seppi bramar. Linceo fu sempre
La soave mia cura. Il suo valore,
La sua virtù, tanti suoi pregi e tanti
Meriti suoi mi favellar di lui,
Che a vincere il mio core
Dell’armi di ragion si valse Amore
ELP. Ah, così potess’io
Al principe Plistene in questo giorno
Unir la sorte mia! Tu sai…
IPER. Ne lascia
La cura a me. Dal real padre io spero
Ottenerne l’assenso: in dì sì grande
Nulla mi negherà.
ELP. Qual mai poss’io,
Generosa Ipermestra…
IPER. Ah! tu non sai
Che gran felicità per l’alma mia
È il fare altri felici.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

Opera:
Ipermestra
Opera ordinamento:
Ipermestra
Autore:
Fonte:
"Tutte le opere" di Pietro Metastasio a cura di B. Brunelli, volume I Mondadori Milano, 1954
Cura:
B. Brunelli
Licenza:

Data:
1 maggio 2003
Opera elenco:
I
Soggetto BISAC:
FICTION / Classici
Affidabilità:
Affidabilità standard
Impaginazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Stefania Ronci, stefaniaronci@libero.it
Revisione:
Vittorio Bertolini, vittoriobertolini@inwind.it
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK