Nino Martoglio

///Nino Martoglio
Nino Martoglio 2018-02-27T14:41:45+00:00

Nino MartoglioNato a Belpasso (Catania) il 3 dicembre 1870, morto a Catania il 15 settembre 1921, Nino Martoglio esordì nel giornalismo a soli diciannove anni, pubblicando a Catania il settimanale politico-letterario-umoristico il D’Artagnan, interamente ideato e scritto da lui e dove cominciò a pubblicare i suoi versi, apprezzati anche da Carducci.

Nel 1901 iniziò a dedicarsi al teatro, nel tentativo di riproporre il teatro dialettale siciliano alle platee di tutta Italia.

Fondò e diresse la Compagnia drammatica siciliana, compagnia teatrale con la quale nell’aprile del 1903 debuttò al Teatro Manzoni di Milano.

San Giuvanni decullatu (1908) e L’aria del continente (1910), rappresentano alcune delle opere più famose della sua attività.

La sua maggiore opera, Centona, raccoglie il meglio delle sue poesie.

È interamente scritta in siciliano ed è dedicata alla sua Sicilia, che con le sue rime, a volte amare a volte dolcissime, egli seppe dipingere con scene di vita e di costume di incomparabile bellezza.

Note biografiche a cura di Giovanni Sammataro.

Elenco opere (click sul titolo per il download gratuito)

 
Autore:
Nino Martoglio
Ordinamento:
Martoglio, Nino
Elenco:
M