Pagine politiche

Pagine politiche2017-06-20T14:35:05+00:00

Dall’incipit del libro:

Mi permetterete alcune brevi parole. Ciò ch’io vi dirò sarà esposto peggio che da qualsiasi altro, ma credo che esprimerà il pensiero di quanti qui siamo. E vi hanno idee care cosí che non basta il pensarle, ma piace ripeterle a sé medesimi, e si sente la necessità d’incarnarle nella parola, come l’artista che vagheggia il suo concetto espresso nell’opera della sua mano. Concedete adunque che io per pochi istanti pensi, direi cosí, a voce alta ciò che pensate voi tutti nell’anima vostra.
È la seconda volta che noi, prima divisi dalla fortuna, ci troviamo stretti insieme. La prima volta fu il X Dicembre sul mortaio di Portoria, l’altra è questa; là sentimmo la necessità di essere uniti, qui la proclamiamo. Cento anni silenziosi eran passati sul fatto che allora salutavamo — e di vero chi avrebbe potuto parlarne? o chi, potendo, l’avrebbe voluto?

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIPvai a Yeerida

titolo:
Pagine politiche
titolo per ordinamento:
Pagine politiche
autore:
opera di riferimento:
Pagine politiche / di Goffredo Mameli ; a cura di Aldo Borlenghi. - Milano : Universale economica, [1950]. - 67 p. ; 18 cm. - (Universale economica ; 45. Ser. Storia e filosofia ; 11)
cura:
Aldo Borlenghi
licenza:

data pubblicazione:
12 febbraio 2009
opera elenco:
P
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Paolo Alberti, paoloalberti@iol.it
pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
revisione:
Biancarosa Imperatore, biancarosa80@yahoo.it
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK