Étienne Nicolas Méhul

Home/Autori/Autori M/Étienne Nicolas Méhul
Étienne Nicolas Méhul 2016-10-14T03:21:51+00:00

Étienne Nicolas MéhulÉtienne Nicolas Méhul (Givet, 22 giugno 1763 – Parigi, 18 ottobre 1817) è stato un compositore francese.

Méhul fu un musicista precoce, tanto da ottenere il posto di organista supplente all’età di dieci anni. A 15 anni, Christoph Willibald Gluck lo fece notare a Parigi e lo incoraggiò a scrivere alcune opere. Le sue opere giovanili Euphrosine et Corradin e Alonzo et Cora, composte quando non aveva ancora trent’anni, furono subito bene accolte e divennero immediatamente popolari in Europa, facendone un uguale di François-Joseph Gossec.

Nel 1793 fu nominato ispettore della musica presso il Conservatoire national supérieur de musique et de danse de Paris (Conservatorio nazionale superiore di musica e danza di Parigi), appena creato. Fu il primo musicista nominato all’Accademia di Francia nel 1795. Oltre a numerosi canti ed inni (tra cui il celebre Chant du Départ, o “Canto della partenza”), compose opere celebrative del nuovo regime e di Napoleone. Scrisse più di 30 opere, tra cui Le Jeune Henri (Il giovane Enrico, 1797), Ariodant, Adrien (1799) e Joseph (1807). Per quest’ultima ricevette il premio per la migliore opera lirica.

Oltre alle opere di musica da camera, ai balletti, alle cantate e ai concerti di pianoforte, Méhul ha anche composto quattro sinfonie, che mostrano l’influenza di Mozart e di Beethoven, pur distinguendosene. In particolare la splendida prima sinfonia, composta tra il 1808 e il 1809, riprende con brio la tradizione di qualità della musica sinfonica francese creata da Gossec, come faranno più tardi Hector Berlioz, César Franck, Camille Saint-Saëns ed Ernest Chausson.

Note biografiche tratte (e riassunte) da Wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Etienne_Nicolas_Méhul

Elenco opere (click sul titolo per il download gratuito)

 
Autore:
Étienne Nicolas Méhul
Ordinamento:
Méhul, Étienne Nicolas
Elenco:
M