Dal 18 marzo al 28 maggio 1871 Parigi fu retta da un governo rivoluzionario che soppresse l’istituto parlamentare scacciando il governo Thiers che si stabilì a Versailles. Quest’ultimo preparò la reazione affidata al generale Mac-Mahon che soffocò nel sangue le speranze di libertà ed emancipazione dei parigini. Malon, che fu membro della Comune, narra la vicenda corredandola di ricco materiale documentario. Definì la sconfitta della Comune come “la terza disfatta” dopo le vicende del 1830 e del 1848-51. Forse uno dei testi più completi e interessanti sulla vicenda della Comune di Parigi.

Sinossi a cura di Paolo Alberti

Dall’incipit del libro:

La rivoluzione sociale, che ebbe testè a soccombere a Parigi, non manca di antecedenti storici nel passato; giacché non è solo ai nostri giorni che sfruttati si sollevarono contro sfruttatori e che oppressi colpirono i loro oppressori colle loro catene spezzate.
Questa lotta dell’affamato contro lo spogliatore, questa rivendicazione eterna della giustizia contro l’iniquo privilegio fu però l’avvenimento che dagli scrittori e dagli oratori di ogni epoca, tutti usciti dalle classi privilegiate, fu maggiormente infamato. Quali idee di riprovazione attirarono la rivolta degli schiavi di Roma e della Grecia, quelle dei plebei romani seguaci dei Gracchi e di Catilina, e quelle dei mercenari di Cartagine, dei Bagaudi galli, dei Jacques in Francia, dei Ciompi di Firenze, dei Cappucci bianchi delle Fiandre, dei paesani russi di Stenka Razin, degli anabattisti in Germania, ecc., ecc.! Sempre, dopo avere sterminato senza pietà questi combattenti del dolore, dopo avere inventato per essi i più atroci supplizi, si volle altresì indicarli all’esecrazione delle generazioni future.
Sin qui, questo sistema, costantemente adottato dagli «uomini d’ordine» di ogni tempo, riescì sempre, giacchè i soli ricchi possono scrivere e sanno parlare ed i morti non ritornano giammai a protestare contro l’infamia dei loro carnefici. Ecco perchè la storia deve rifarsi, a nome dei sacrificati, degli spogliati, degli asserviti, dei calunniati, dei martiri di tutte le epoche.

Scarica gratis
ODTPDF

titolo:
La terza disfatta del proletariato francese
titolo per ordinamento:
terza disfatta del proletariato francese (La)
descrizione breve:
Dal 18 marzo al 28 maggio 1871 Parigi fu retta da un governo rivoluzionario che soppresse l’istituto parlamentare scacciando il governo Thiers che si stabilì a Versailles.
autore:
opera di riferimento:
La terza disfatta del proletariato francese / Benedetto Malon Vol. I, Vol. II, Vol. III. - Milano : Lotta di Classe Edit. Tip. Degli Operai, 1894 - 16. p. 126, 16. p. 115, 16. p. 131.
licenza:

data pubblicazione:
3 novembre 2017
opera elenco:
T
soggetto BISAC:
STORIA / Generale
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Paolo Alberti, paoloalberti@iol.it
pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
revisione:
Paolo Oliva, paulinduliva@yahoo.it