La schiavitù e il pensiero

////La schiavitù e il pensiero
La schiavitù e il pensiero2017-06-15T11:47:28+00:00

Dall’incipit del libro:

Così chi studia e conosce la Letteratura di un popolo, si ravvisa l’immagine di lui fedelmente riflessa, la Letteratura essendo la rivelazione più elevata e più nobile del pensiero umano. E avvegnachè la fantasia e il sentimento fiancheggiati dalla ragione, siano lo strumento, mediante il quale essa si manifesta, ne viene che il Poeta e l’Artista, nudrendosi e fortificandosi nella scuola del passato, dalle condizioni presenti, spiccano il volo anelando assiduamente all’avvenire, divinandolo e vestendolo di tutte le leggiadrie e le seduzioni del bello. Laonde eglino, nel mentre sono educatori delle migliaia, divengono precursori dell’idea che informerà progressivamente la società nel momento storico successivo.

Il testo è pubblicato in collaborazione con la Associazione Mazziniana Italiana (http://www.associazionemazziniana.it/) che ringraziamo per aver concesso la pubblicazione nell’ambito del Progetto Manuzio.

Scarica gratis
ODTPDFTXT + ZIP

titolo:
La schiavitù e il pensiero
titolo per ordinamento:
schiavitù e il pensiero (La)
autore:
opera di riferimento:
La schiavitù e il pensiero : annotazioni / di Alberto Mario - Torino : Tipografia del diritto, 1860 - 108 p. ; 15 cm
licenza:

data pubblicazione:
29 novembre 2010
opera elenco:
S
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Alessio Sfienti, http://www.associazionemazziniana.it/
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it