Dall’incipit del libro:

Caro signor Sorel, da un pezzo vo pensando d’intrattenermi con voi in una specie di conversazione per iscritto. Sarà questo il modo migliore, e il più acconcio, onde io v’attesti la mia gratitudine per la Prefazione, della quale mi avete onorato. Va da sé, che, così dicendo, io non mi fermo con la mente a ricordare soltanto le parole cortesi, delle quali mi siete stato prodigo con tanta profusione. A quelle parole io non potevo non risponder subito, e sdebitarmene nella forma della lettera privata. Né ora sarebbe più il caso, che io mi andassi diffondendo con voi in complimenti; proprio in lettere, le quali, o a voi, o a me, potrà parere più in là opportuno di pubblicare. Che varrebbe, del resto, che io venissi ora a far proteste di modestia, schermendomi dalle vostre lodi? Voi mi avete oramai costretto a rinunciare a tali sforzi. Che i miei due saggi, appena rudimentali, di materialismo storico corrano in Francia nella forma di un quasi libro, ciò è tutto merito vostro; per averli voi rnessi e prcsentati al pubblico in tale assisa.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Discorrendo di socialismo e di filosofia
titolo per ordinamento:
Discorrendo di socialismo e di filosofia
autore:
opera di riferimento:
"Scritti filosofici e politici", di Antonio Labriola, a cura di Franco Barbieri, Einaudi, Torino 1973, 2 vv (secondo volume)
cura:
Franco Barbieri
licenza:

data pubblicazione:
6 ottobre 2002
opera elenco:
D
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Claudio Ermini, clapon@centroin.it
pubblicazione:
Marco Calvo, http://www.mclink.it/personal/MC3363/
revisione:
Roberto Gagliardi, jaufre@tin.it