Dall’incipit del libro:

Molti, sì com’io stimo, prenderanno ammirazione che, avendo io fin da’ primi anni rivolto l’animo alla vita e alle operazioni ecclesiastice et essendo poi sempre nel processo della età stato non solamente osservantissimo delli ordini e delle instituzioni della terra nostra ma studiosissimo di essaltarle con somme lode, ora così subitamente mutato pensiero venga ancor giovane e servo delle cure spirituali a riprenderle e a dir di quelle cose, che gli più maturi non ardiscono e che gli laici debbeno. Ma se alcuno di quelli, gli quali sogliono infra voi degnamente favellare delli advenimenti publici e opportuni, si fusse mosso a parlarne, averei usato in questo la modestia che si convenia e ch’io soglio nelle altre cose; ma vedendo quelli spinti dall’odio, questi dal desiderio de’ propri commodi, altri con gli sensi corrotti ragionarne e molti altri ancora per temenza tacere, ho giudicato essere opra grata a Dio e debita alla carità della patria il dire, insieme con gli errori di molti, quelle cose le quali sono veramente salutari alla vita di questa civile congregazione.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Orazione ai nobili di Lucca
titolo per ordinamento:
Orazione ai nobili di Lucca
autore:
opera di riferimento:
Orazione ai nobili di Lucca / di Giovanni Guidiccioni ; a cura di Carlo Dionisotti. - Milano : Adelphi, 1994. - 139 p. ; 18 cm. – (Picola Biblioteca Adelphi ; 321)
cura:
Carlo Dionisotti
licenza:

data pubblicazione:
20 febbraio 2009
opera elenco:
O
ISBN opera di riferimento:
88-459-1034-2
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Alessandro Levati, plankton@promo.it
pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
revisione:
Paolo Alberti, paoloalberti@iol.it