Le mecaniche

Le mecaniche 2017-09-21T11:26:22+00:00

Al testo nella versione RTF e HTML, sono allegate delle immagini.

Dall’incipit del libro:

Degno di grandissima considerazione mi è parso, avanti che discendiamo alla speculazione delli strumenti mecanici, il considerare in universale, e di mettere quasi inanzi agli occhi, quali siano i commodi, che dai medesimi strumenti si ritraggono: e ciò ho giudicato tanto più doversi fare, quanto (se non m’inganno) più ho visto ingannarsi l’universale dei mecanici, nel volere a molte operazioni, di sua natura impossibili, applicare machine, dalla riuscita delle quali, ed essi sono restati ingannati, ed altri parimente sono rimasti defraudati della speranza, che sopra le promesse di quelli avevano conceputa. Dei quali inganni parmi di avere compreso essere principalmente cagione la credenza, che i detti artefici hanno avuta ed hanno continuamente, di potere con poca forza muovere ed alzare grandissimi pesi, ingannando, in un certo modo, con le loro machine la natura; instinto della quale, anzi fermissima constituzione, è che niuna resistenza possa essere superata da forza, che di quella non sia più potente.

Scarica gratis
HTMLHTML + ZIPPDFRTF + ZIPTXT + ZIPePub Yeerida

Opera:
Le mecaniche
Opera ordinamento:
mecaniche (Le)
Autore:
Fonte:
"Opere" di Galileo Galilei, UTET, Classici della Scienza, 1980
Licenza:

Data:
7 giugno 1998
Opera elenco:
M
Fonte ISBN:
88-02-03457-5
Soggetto BISAC:
FICTION / Classici
Affidabilità:
Affidabilità standard
Impaginazione:
Catia Righi, adaolio@risorsei.it
Revisione:
Giovanni Mazzarello, g.mazzarello@texnet.it