Enrico GiglioliEnrico Hillyer Giglioli nacque a Londra il 13 giugno 1845; il padre Giuseppe, originario di Ferrara, era stato costretto all’esilio in Inghilterra in seguito ai moti liberali del 1830. Rientrò in Italia nel 1848 stabilendosi con i figli a Genova dopo la disfatta di Novara. Enrico fu avviato dal padre agli studi naturalistici e a Genova ebbe come maestri il De Negri e il Lessona, e a Pavia, dove il padre fu trasferito nel 1860, i professori Panceri e Balsamo Crivelli.

Con l’aiuto di De Filippi riuscì ad ottenere una borsa di studio per studiare all’estero ed entrò alla Royal school of mines a Londra dove ebbe come insegnanti Tyndall, Huxley, Ramsay e frequentò le società scientifiche dove fece la conoscenza dei più importanti scienziati dell’epoca, da Darwin a Faraday, da Owen a Lyell.

Rientrò in Italia all’inizio del 1864 e si laureò nel giugno in Scienze naturali a Pisa, dove ebbe come compagno Odoardo Beccari. Insegnò un anno a Casale Monferrato, ma nel frattempo, nel 1865, morì il padre.

Il sodalizio col suo insegnate e protettore De Filippi continuò e si concretizzò nel viaggio scientifico di circumnavigazione sulla “Magenta”, durato tre anni, dal quale riportò ricco materiale. Durante il viaggio De Filippi morì e al Giglioli rimase, a soli 23anni, la responsabilità scientifica della spedizione. Fu direttore durante la crociera oceanografica sul “Washington”, della cui spedizione fu responsabile l’Ammiraglio Giovan Battista Magnaghi (fondatore nel 1872 dell’Istituto Idrografico della Marina), e che si estese nel Mediterraneo dal Tirreno al Bosforo, accertando la presenza in questo mare di fauna abissale.

Per circa 40 anni fu professore di anatomia comparata e zoologia nell’Istituto di studi superiori di Firenze. Arricchì il Museo Pigorini di Roma con pregevoli collezioni etnografiche; riunì inoltre una grande Collezione centrale dei vertebrati italiani, che è oggi vanto del Museo zoologico di Firenze.

Sposò Costanza Caselli, che fu traduttrice dall’inglese di opere di Smiles.

Scrisse Fauna vertebrata dell’oceano, Iconografia dell’avifauna italiana, Contribuzione all’etnografia delle isole Filippine.

Morì a Firenze nel 1909.

Bibliografia:

  • Dizionario biografico degli scrittori contemporanei diretto da Angelo De Gubernatis. Firenze 1879.
  • Dizionario delle strade di Genova a cura di Bianca Maria Vigliero – Volume terzo. Genova,1985.

Note biografiche a cura di Paolo Alberti.

Elenco opere (click sul titolo per il download gratuito)

 
autore:
Enrico Giglioli
ordinamento:
Giglioli, Enrico
elenco:
G