La donna di garbo

////La donna di garbo
La donna di garbo 2017-07-25T14:36:47+00:00

Dall’incipit del libro:

ROS. Sì, Brighella, voglio appagarvi. La bontà che avete avuta per me, la vostra fedeltà e il debito ch’io vi professo, m’obbligano a darvi questa soddisfazione. Sono pronta a svelarvi l’esser mio, e per qual cagione mi sia dalla mia patria involata.
BRIGH. Veramente son stà un omo troppo facile a introdurve per serva qua in casa dei mii padroni, senza prima saver chi fussi. M’ha piasso la vostra idea e ho volesto crederve, tanto più che ve sè impegnada de dirme tutto. Ve prego mo no ingannarme, e più tosto che dirme qualche filastrocca, seguitè a taser, che me contento.
ROS. No, no, dirovvi la verità, non temete. Sappiate ch’io sono della città di Pavia, città celebre per il famoso studio di quella Università, che gareggia colle principali di Europa. Mio padre serve per bracciere a una dama di quella città, e mia madre serve di lavandaia uno di que’ Collegi. Io pure mi esercitava nell’inamidare le camicie dei collegiali, ed appunto da ciò ebbero origine le mie sventure. Sapete che gli scolari del Collegio in Pavia hanno la libertà di girare, col pretesto di portarsi a’ pubblici studi. Ora vi dirò che uno di quelli in casa mia s’introdusse.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIPePub Yeerida

Opera:
La donna di garbo
Opera ordinamento:
donna di garbo (La)
Autore:
Fonte:
"Tutte le opere", di Carlo Goldoni; a cura di Giuseppe Ortolani; volume primo, seconda edizione; collezione: I classici Mondadori; A. Mondadori editore; Milano, 1954
Cura:
Giuseppe Ortolani
Licenza:
Creative Commons "Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale", http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/

Data:
5 ottobre 2002
Opera elenco:
D
Soggetto BISAC:
FICTION / Classici
Affidabilità:
Affidabilità standard
Impaginazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Pubblicazione:
Marco Calvo, http://www.mclink.it/personal/MC3363/
Revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it