La donna bizzarra

////La donna bizzarra
La donna bizzarra 2017-07-25T14:32:15+00:00

Dall’incipit del libro:

MAR.
Oh signor capitano, venuto è di buon’ora!
CAP.
La padrona è levata?
MAR.
Non ha chiamato ancora.
CAP.
Ier sera è andata a letto tardi più dell’usato?
MAR.
Anzi vi andò prestissimo. Non ha nemmen cenato.
CAP.
Di già me l’aspettava da voi questa risposta.
Per ammirar lo spirito, l’ho domandato apposta.
Bravo, non si può dire che siate trascurato:
La contessa Ermelinda ha un camerier garbato.
MAR.
Non so perché facciate questo discorso ironico:
Vi ha preso questa mane qualche umor malinconico?
CAP.
Né voi, né la padrona, né cento vostri pari,
Nasconder mi potranno fatti patenti e chiari.
Dopo che ieri sera da lei mi ho licenziato,
Io so che il Cavaliere in queste soglie è entrato.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIPePub Yeerida

Opera:
La donna bizzarra
Opera ordinamento:
donna bizzarra (La)
Autore:
Fonte:
"Tutte le opere" di Carlo Goldoni; a cura di Giuseppe Ortolani; volume sesto, seconda edizione; collezione: I classici Mondadori; A. Mondadori editore; Milano, 1955
Cura:
Giuseppe Ortolani
Licenza:
Creative Commons "Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale", http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/

Data:
31 agosto 2005
Opera elenco:
D
Soggetto BISAC:
FICTION / Classici
Affidabilità:
Affidabilità standard
Impaginazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Alberto Barberi, collaborare@liberliber.it
Revisione:
Vittorio Bertolini, vittoriobertolini@inwind.it