Prima redazione del “Libro dei Vizî e delle Virtudi”.
Si ringrazia il Prof. Giuseppe Bonghi e la Biblioteca dei Classici Italiani per averci concesso il diritto di pubblicazione.

Dall’incipit del libro:

– Filosofia, verace maestra, priegoti che mi debbia mostrare la via de’ buoni e piacevoli costumi laonde l’uomo è chiaro e grazioso al mondo e grande e prezioso appo Iddio -. Alla quale adimandagione rispuose la Filosofia al suo discepolo in questo modo: – Figliuolo mio caro, se’ buoni costumi del mondo vuogli sapere, fa bisogno che conoschi prima quante sono le virtú e le loro vie e l’operazioni che per le dette vie fanno, laonde i buoni e piace[vo] li costumi del mondo fanno la loro operazione. E fa bisogno di conoscere i vizî e le loro vie, e che operazione fanno per quelle vie, perché le virtú non si potrebbono conoscere perfettamente se non si conoscessono i vizî che sono contrari delle virtú: perch’ogni cosa per lo suo contrario si conosce.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Trattato di virtù e di vizî
titolo per ordinamento:
Trattato di virtù e di vizî
autore:
opera di riferimento:
Bono Giamboni, Il libro de' Vizî e delle virtudi e il trattato di virtù e di vizi, a cura di Cesare Segre, Giulio Einaudi editore, Torino 1968
cura:
Cesare Segre
licenza:

data pubblicazione:
6 ottobre 1999
opera elenco:
T
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Giuseppe Prof. Bonghi, bonghi@whale.fausernet.novara.it
pubblicazione:
Alberto Barberi
revisione:
Giuseppe Prof. Bonghi, bonghi@whale.fausernet.novara.it