Nota

Dall’incipit del libro:

Fra le devote leggende più diffuse e più celebri nel medio evo, diffusissima e celeberrima fu quella di Pilato. Germogliata nei primi secoli del cristianesimo, cresciuta smisuratamente dipoi, trapiantata d’uno in altro suolo, essa soggiacque a varia fortuna, ebbe molte e curiose vicende, si mutò in tutto da quella ch’era stata in origine. I primi cristiani, solleciti di raccogliere quante più prove e testimonianze potevano in favore dell’insidiata e combattuta lor fede, giudicarono molto benignamente il giudice pusillanime; affermarono ch’egli aveva fatto quant’era in poter suo per istrappar Gesù all’ingiusto supplizio; mostrarono una lettera da lui scritta all’imperatore, nella quale era ampiamente riconosciuta l’innocenza del Nazareno ed esecrata la malvagità de’ nemici suoi; giunsero a dire persino ch’egli era morto martire della fede. Mutati i tempi, e assicurato il trionfo della Chiesa, mutarono anche i giudizii. La sospetta testimonianza, divenuta inutile ormai, fu lasciata volentieri in disparte, e sotto l’influsso di un altro pensiero, in virtù di un postulato della coscienza che voleva colpiti da formidabile e condegno castigo quanti, in un modo o in un altro, avevano avuto parte nella condanna e nella morte del Redentore, cominciò un lavoro delle fantasie in tutto diverse da quel di prima, e la leggenda si trasformò, e starei per dire si capovolse.

Scarica gratis
ODTPDF

titolo:
Un monte di Pilato in Italia
sottotitolo:
Nota
titolo per ordinamento:
monte di Pilato in Italia (Un)
autore:
opera di riferimento:
Un monte di Pilato in Italia : nota / di Arturo Graf. - Torino : E. Loescher, 1889. - 15 p. ; 25 cm. - Estr. da: Atti della Reale Accademia delle Scienze di Torino, vol. 24., 1889.
licenza:

data pubblicazione:
9 maggio 2019
opera elenco:
M
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
STORIA / Antica / Roma
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it