Contiene scritti tratti da L’Avanti, L’Ordine Nuovo, Il grido del popolo, L’Unità, Rinascita.

Dall’incipit del libro:

La quarta guerra del Risorgimento italiano non pare debba avere per il Mezzogiorno conseguenze diverse da quella delle altre tre. Lo ha fatto notare A. Labriola alla Camera durante la discussione della politica economica del gabinetto Salandra, ma l’Agenzia Stefani ha trasmesso delle sue parole un riassunto generico e scolorito. Già nel 1911 in una pubblicazione semiufficiale posta sotto il patronato dell’Accademia dei lincei, Francesco Coletti, un economista serio e poco amante dei paradossi, aveva fatto notare che l’unificazione delle regioni italiane sotto uno stesso regime accentratore aveva avuto per il Mezzogiorno conseguenze disastrose, e che la cecità dei governanti, dimentichi del programma economico cavouriano, aveva incrudito lo stato di cose dal quale originava la annosa e ormai cronica questione meridionale.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
La questione meridionale
titolo per ordinamento:
questione meridionale (La)
autore:
opera di riferimento:
La questione meridionale / Antonio Gramsci ; a cura di Franco De Felice e Valentino Parlato. - Roma : Editori Riuniti, 1966. - 159 p. ; 19 cm. – (Le Idee; 5
cura:
Franco De Felice e Valentino Parlato
licenza:

data pubblicazione:
11 marzo 2008
opera elenco:
Q
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Paolo Alberti, paoloalberti@iol.it
pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
revisione:
Andrea Biancone, mario2bis@libero.it