EuclidesEuclide (in greco antico: Εὐκλείδης, Eukléidēs; … – …) è stato un matematico greco antico. È stato sicuramente il più importante matematico della storia antica, e uno dei più importanti e riconosciuti di ogni tempo e luogo.

Euclide è noto soprattutto come autore degli Elementi, la più importante opera di geometria dell’antichità; tuttavia di lui si sa pochissimo.

Fu attivo ad Alessandria durante il regno di Tolomeo I (323–283 a.C.). Euclide è menzionato in un brano di Pappo, ma la testimonianza più importante su cui si basa la storiografia che lo riguarda viene da Proclo, che lo colloca tra i più giovani discepoli di Platone.

Controversa è invece la notizia secondo cui sarebbe stato un platonico convinto.

Oggi prevale anzi la tendenza a considerare questo giudizio come privo di fondamento e dettato verosimilmente dal desiderio di Proclo di annettere il più grande matematico dell’antichità alla schiera dei neoplatonici a cui lo stesso Proclo apparteneva.

Note biografiche tratte e riassunte da Wikipedia
https://it.wikipedia.org/wiki/Euclide

Elenco opere (click sul titolo per il download gratuito)

 
autore:
Euclides (Euclide)
ordinamento:
Euclides (Euclide)
elenco:
E