Realizzato in collaborazione con il Project Gutenberg (http://www.gutenberg.org/) tramite Distributed proofreaders (http://www.pgdp.net/).

Dall’incipit del libro:

Mai, come in questo momento che scrivo, e che ho davanti a me sul tavolo, raccolte le bozze dei miei «Ricordi», ho sentita tutta la reli gione delle memorie, e il conforto dell’opera prestata per la redenzione della patria. In queste pagine povere e modeste, si seguono, in folla, uomini ed episodi, confusi nella nebbia del tempo e delle vicende, vi vi, però, nel cuore di quanti part eciparono alle epiche lotte della italica rivendicazione. Come da un prisma, vividi e smaglianti si sp rigionano i colori, così dalle memorie, netti e purissimi vivono gli uomini che fur ono – le battaglie combattute – le lotte fierissime sostenute gli ideali mai piegati e mai domi – le turbinose vice nde che tempo ed uomini non poterono infrangere o tramutare. E malgrado io sappia che un pe nsiero scettico domina e vi nce gli uomini dell’oggi – pure non reputo inutile il pubblicare qu esti «Ricordi» – documento autentico d’una epoca fortunosa e grande – fiore modesto che io depongo sulle foss e dimenticate e su’ marmi onorati – lauro votivo a quanti alla patria dettero la giovinezz a, il sangue, gli entusiasmi, la vita.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Ricordi di un garibaldino dal 1847-48 al 1900
titolo per ordinamento:
Ricordi di un garibaldino dal 1847-48 al 1900
autore:
opera di riferimento:
"Ricordi di un garibaldino dal 1847-48 al 1900", di Augusto Elia - Roma : Tipo-lit. del genio civile, 1904 - 2 v. ; 19 cm.
licenza:

data pubblicazione:
25 novembre 2008
opera elenco:
R
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Distributed proofreaders, http://www.pgdp.net
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it