Dall’incipit del libro:

Anche le burrasche sono buone per i poveri. Il mare, come un padrone rabbioso che impone alla serva di fare una buona pulizia alla casa, rigetta a terra tutti i detriti che non gli garbano: e questi rifiuti formano la ricchezza dei poveretti della spiaggia. Ecco, per esempio, il signor Milio, proprio il signor Milio in persona, antico proprietario di un piccolo cantiere, percorrere il lido quanto è lungo, dallo sbocco del fiume al molo, con un suo misterioso sacchetto, bianco come la fodera di un guanciale: e come un guanciale la foderetta si gonfia, ma di bitorzoli duri che sembrano davvero batuffoli di lana schiacciata.

Scarica gratis
ODTPDFRTF + ZIPTXT + ZIPvai a Yeerida

titolo:
Sole d'estate
titolo per ordinamento:
Sole d'estate
autore:
opera di riferimento:
Novelle 6 / Grazia Deledda ; a cura di Giovanna Cerina. - Nuoro : Ilisso, 1996. – 278 p. ; 18 cm. – (Bibliotheca Sarda ; 12) Fa parte di : Novelle
cura:
Giovanna Cerina
licenza:

data pubblicazione:
28 gennaio 2010
opera elenco:
S
ISBN opera di riferimento:
88-85098-55-X
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Stefano D'Urso, stefano.durso@mclink.it
pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
revisione:
Stefano D'Urso, stefano.durso@mclink.it