Il vecchio della montagna

////Il vecchio della montagna
Il vecchio della montagna2017-11-07T14:31:08+00:00

Dall’incipit del libro:

Melchiorre Carta saliva la montagna, ritornando al suo ovile.
Era un giovane pastore biondastro, di piccola statura; una ruga gli si disegnava fra le sopracciglia folte e nere, che spiccavano nel fosco giallore del suo volto contornato da una rada barbetta rossiccia. Anche la sopragiacca di cuoio del suo costume era giallognola, e il cavallino che egli montava era rossastro, tozzo, angoloso e pensieroso come il suo padrone.
Melchiorre era un giovine di buoni costumi e d’ottima fama; molto spensierato ed allegro non lo era mai stato, ma da qualche tempo si mostrava più taciturno del solito, e si sentiva quasi malvagio, perché sua cugina Paska lo aveva abbandonato alla vigilia delle loro nozze.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIPvai a Yeerida

titolo:
Il vecchio della montagna
titolo per ordinamento:
vecchio della montagna (Il)
autore:
opera di riferimento:
"Grazia Deledda - I grandi romanzi" a cura di Marta Savini. Newton Compton Editori S.r.l., Roma, 1993. I Mammut n. 12
licenza:

data pubblicazione:
18 gennaio 1997
opera elenco:
V
ISBN opera di riferimento:
88-7983-018-X
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Stefano D'Urso, mc6008@mclink.it
revisione:
Stefano D'Urso, mc6008@mclink.it
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK