I più antichi testi mitologici indiani sono i quattro Veda, sarebbero stati rivelati poi trasmessi per via orale prima di essere scritti in differenti epoche avanti Cristo. Questi testi sono all’origine dell’induismo.

Dall’incipit del libro:

Tra gli Scritti minori di Guglielmo Wackernagel, che l’editore Hirzel va pubblicando a Lipsia, trovasi uno Scherzo che ha fatto particolarmente fortuna. Nella prefazione al primo volume dei Kleinere Schriften, Moritz Heyne lo chiama ein frischer und feiner Scherz, e gli attribuisce tanta importanza da segnalarlo, in modo speciale, all’osservazione degli studiosi; e so già di molti eruditi che vanno pazzi per queste dodici paginette umoristiche del chiaro Germanista. Lo scritto di Wackernagel apparve la prima volta nell’anno 1856, presso il Neues Schweizerisches Museum edito dai professori Fischer, Schweizer-Sidler e Kiessling. Lo scrittarello reca il titolo seguente: Il cagnolino di Bretzwill e di Breiten, tentativo d’investigazione mitologica. (Die Hündchen von Bretzwil und von Bretten, Ein Versuch in der Mythenforschung.) Lo scritto di Wackernagel è piaciuto tanto in una parte erudita della Germania, che se un mitologo s’attentasse oggi ancora di dimostrarvi che ci sono de’ miti, per quanti fatti egli potesse addurre a sostegno della sua dottrina, si sentirebbe per unica risposta domandare: Avete letto il cagnolino di Bretzwil e di Bretten? Nel secolo passato, un solo motto di Voltaire avea la pretesa d’annientare il Cristianesimo; nel secolo nostro, la ingegnosa buffonata di un solo erudito dovrebbe abolire tutta la mitologia. Offenbach ha messo in canzonetta l’Iliade; perchè un professore non potrebbe ora tradurre in prosa quella canzonetta? Dopo tutto, uno scherzo si legge più volentieri e si ritiene più facilmente d’un trattato. E chi non ha letto le molte opere dottissime di Wackernagel, lo ricorderà invece lungamente per la sua storiella de’ due cagnolini, arma fatata, con la quale si dispenserà dal considerare molte questioni che il ridicolo ha ornai risolute.

Scarica gratis
ODTPDF

titolo:
Letture sopra la mitologia vedica
titolo per ordinamento:
Letture sopra la mitologia vedica
descrizione breve:
I più antichi testi mitologici indiani sono i quattro Veda, sarebbero stati rivelati poi trasmessi per via orale prima di essere scritti in differenti epoche avanti Cristo. Questi testi sono all'origine dell'induismo.
autore:
opera di riferimento:
Letture sopra la mitologia vedica / fatte dal prof. Angelo De Gubernatis. - Firenze : Succ. Le Monnier, 1874. - X, 365 p. ; 18 cm.
licenza:

data pubblicazione:
18 aprile 2019
opera elenco:
L
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
RELIGIONE / Generale
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it