Guido Cavalcanti

///Guido Cavalcanti
Guido Cavalcanti2017-12-11T14:28:31+00:00

Guido CavalcantiGuido Cavalcanti nacque a Firenze, forse nel 1255.

Suo padre, Cavalcante di Schiatta, era un guelfo ed uno dei più importanti magnati fiorentini. Nel 1267, in seguito alla relativa pacificazione tra le fazioni politiche della città, Cavalcante cercò di suggellare questo stato di cose facendo fidanzare Guido con Bice, figlia di Farinata degli Uberti, un tradizionale avversario politico.

Guido Cavalcanti fu sempre molto attivo all’interno delle vicende politiche fiorentine: nel 1280 fu mallevadore guelfo nella pace del cardinale Latini e dal 1284 al 1290 fece parte del Consiglio Generale del Comune.

Fu un solido ed agguerrito guelfo di parte bianca ed ebbe un altrettanto agguerrito avversario politico in Corso Donati, il quale avrebbe addirittura tentato di ucciderlo durante un pellegrinaggio al santuario di Santiago di Compostela.

Intorno allo scadere del secolo la situazione politica del Comune di Firenze si fece sempre più tesa ed investì l’esistenza di Cavalcanti: il 24 giugno del 1300 fu bandito dalla città in seguito alla decisione presa dai priori (tra i quali il suo grande amico Dante).

L’esilio durò solo un mese e venne in seguito revocato, ma Guido morì in quello stesso anno, il 29 agosto.

Note biografiche a cura di Maria Agostinelli.

Elenco opere (click sul titolo per il download gratuito)

 
Autore:
Guido Cavalcanti
Ordinamento:
Cavalcanti, Guido
Elenco:
C
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK