Su l’Aminta di T. Tasso

////Su l’Aminta di T. Tasso
Su l’Aminta di T. Tasso 2017-12-12T16:07:44+00:00
Saggi tre

Dall’incipit del libro:

L’Aminta è un portento: portento vivo d’armonia tra l’ispirazione e l’espressione e l’impressione rispondentisi negli effetti, che è il sommo nell’arte della poesia riflessa: portento storico nella spirituale continuità della poesia italiana, perché venne al momento opportuno, chiudendo il lavoro della imitazione perennemente innovante e trasformante del Rinascimento e aprendo nella idealizzazione, se può dirsi, della sensualità voluttuosamente malinconica l’età della musica, la quale nel regno della fantasia e dell’arte doveva necessariamente succedere alla poesia.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

Opera:
Su l'Aminta di T. Tasso
Sottotitolo:
Saggi tre
Opera ordinamento:
Su l'Aminta di T. Tasso
Autore:
Fonte:
Su l'Aminta di T. Tasso : saggi tre / di Giosuè Carducci ; con una pastorale inedita di G.B. Giraldi Cinthio. - Firenze : Sansoni, 1896. - 129 p. ; 21 cm. - (Biblioteca critica della letteratura italiana ; 11
Licenza:
Creative Commons "Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale", http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/

Data:
18 gennaio 2008
Opera elenco:
S
Soggetto BISAC:
FICTION / Classici
Affidabilità:
Affidabilità standard
Impaginazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
Pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
Revisione:
Paolo Oliva, paulinduliva@yahoo.it