Da un carteggio inedito Giosuè Carducci

////Da un carteggio inedito Giosuè Carducci
Da un carteggio inedito Giosuè Carducci 2016-04-09T20:13:44+00:00

Il testo è tratto da una copia in formato immagine presente sul sito The Internet Archive (http://www.archive.org/). Realizzato in collaborazione con il Project Gutenberg (http://www.gutenberg.org/) tramite Distributed Proofreaders Italia (http://dp-test.dm.unipi.it/).

Dall’incipit del libro:

Tra le moltissime lettere che Giosue Carducci scrisse alla signora contessa Silvia Baroni Semitecolo Pasolini, parve opportuno scegliere oggi le diciotto che vedono la luce, non pure perchè esse lumeggiano l’anima del Poeta e gli ultimi anni della vita di Lui, sì anche perchè ve n’ha alcuna la quale rende solenne giustizia a chi la ricevette, e vuol riaffermato, in conspetto de’ contemporanei e de’ posteri, l’alto pensiero di libertà e d’idealità insieme, onde il Carducci rifulse e rifulgerà nei secoli. Questa pubblicazione, adunque, è un affettuoso e puro omaggio alla memoria sacra del Poeta e dell’Amico, ed in parte anche un doveroso adempimento della sua volontà.
Un’inesatta, se non del tutto erronea, credenza si diffuse tra ‘l pubblico dopo che il Carducci fu colpito dal malore che lentamente lo condusse al sepolcro, ed in ispecie dopo che ebbe lasciato l’insegnamento; e ciò è che ben presto Egli fosse divenuto, come in quella del corpo, così nella vita dello spirito, l’ombra di sè stesso.
Eppure la sua mente, se anche andò a poco a poco facendosi più lenta a rendere i concetti e a dar forma adeguata alle immagini, si mantenne lucidissima e viva fino all’ultimo: e queste lettere, che giungono alla vigilia della sua morte, meravigliosamente lo attestano.
«Questa maledizione di dover dettare, o non poter scrivere se non lentamente col lapis, mi dispera e toglie energia alle mie lettere» – scriveva Egli al Chiarini il 24 decembre del 1901; ma bisogna dire che, non ostante l’imperfetto corrisponder degli organi di trasmissione, per mezzo della parola scritta o parlata, alla vita del pensiero, Egli avesse ancora un’immensa forza ed una grande efficacia a vincer gli ostacoli crudeli della natura.

Scarica gratis
ODTPDFePub Yeerida

Opera:
Da un carteggio inedito di Giosuè Carducci
Opera ordinamento:
Da un carteggio inedito di Giosuè Carducci
Autore:
Fonte:
Da un carteggio inedito di Giosue Carducci / con prefazione di Antonio Messeri - Bologna : Zanichelli ; Rocca S. Casciano : L. Cappelli, stampa 1907 - 179 p., [8] c. di tav. : ill. ; 20 cm.
Licenza:

Data:
26 settembre 2013
Opera elenco:
D
Soggetto BISAC:
FICTION / Classici
Affidabilità:
Affidabilità standard
Impaginazione:
http://dp-test.dm.unipi.it/ Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it