Dall’incipit del libro:

Un uomo nato a Venezia da poveri parenti, senza beni di fortuna e senza nessuno di que’ titoli che nelle città distinguono le famiglie dalle ordinarie del popolo, ma educato, come piacque a Dio, nella guisa di quelli che sono destinati a tutt’altro fuorché a mestieri coltivati dal volgo, ebbe la disgrazia, nell’età di ventisett’anni, di incorrere nell’indignazione del governo; e, nell’età di vent’otto, ebbe la fortuna di fuggire dalle sacre mani di quella giustizia, della quale non soffriva di buona voglia il castigo. Fortunato è quel reo che può in pace soffrire la pena che meritò, aspettandone il termine con rassegnata pazienza; infelice è l’altro che, dopo aver errato, non ha il coraggio di compensare le sue colpe e cancellarle, soccombendo puntualmente alla sua condanna.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIPvai a Yeerida

titolo:
Il duello
titolo per ordinamento:
duello (Il)
autore:
opera di riferimento:
Il duello / Giacomo Casanova, a cura di Elio Bartolini Collezione: Piccola biblioteca Adelphi 2. edizione Editore Adelphi Milano, 1987
cura:
Elio Bartolini
licenza:

data pubblicazione:
21 aprile 2000
opera elenco:
D
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Alessandro Levati, plankton@rete039.it
pubblicazione:
Alberto Barberi
revisione:
Monica Pieraccini, monicapc@libero.it