Dall’incipit del libro:

Suole alli erranti esser grandissima iscusazione e oltra ciò non picciolo conforto, qualora veggiono molti, e massimamente i stimati più savi, nei medesimi errori inviluppati. Per la qual cosa adiviene che pochi, anzi niuno che con sano occhio riguarda, ha ardimento di biasmare gli inamorati, conciosia che tanti e tali sono quelli che si sono lasciati e di continuo si lasciano ad amar transcorrere, che par sciocca fatica voler riprendere un sì universale errore. Per questo eziandio procede che agli amanti non sta bene il troppo attristarsi de la sorte loro, imperò che il recusare di sofferire quel che uomini di noi più degni hanno sofferto, non par si convenga.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Della eccellenza e dignità delle donne
titolo per ordinamento:
Della eccellenza e dignità delle donne
autore:
opera di riferimento:
Della eccellenza e dignità delle donne / Galeazzo Flavio Capra ; a cura di Maria Luisa Doglio. - Roma : Bulzoni, 1988. 145 p. ; 22 cm. – (Biblioteca del Cinquecento ; 40)
cura:
Maria Luisa Doglio
licenza:

data pubblicazione:
10 aprile 2009
opera elenco:
D
ISBN opera di riferimento:
88-8319-594-9
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Biblioteca Italiana, http://www.bibliotecaitaliana.it
pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
revisione:
Paolo Alberti, paoloalberti@iol.it