Realizzato in collaborazione con il Project Gutenberg (http://www.gutenberg.org/) tramite Distributed Proofreaders (http://www.pgdp.net/).

Nei primi anni del diciassettesimo secolo, la Valtellina apparteneva ai cantoni svizzeri dei Grigioni, che erano divisi al loro interno tra comunità cattoliche e aderenti alla Riforma protestante. Per questo motivo divennero terra franca per numerosi italiani perseguitati come eretici dalla controriforma. Le tensioni e i drammi che ne seguirono furono raccontati nel 1832 da Cesare Cantù in questo libro, che valse a lui – cattolico osservante e su posizioni antiliberali – severe riprovazioni da parte della gerarchia ecclesiastica, per le storie narrate e – anche – per il titolo, sicuramente provocatorio, che riecheggia i giudizi entusiasti dei cattolici dell’epoca sui fatti narrati.

Sinossi a cura di Claudio Paganelli

Dall’incipit del libro:

Intendo raccontare i turbamenti della Valtellina nel secolo XVII, abbaruffata religiosa che, come spesso, copriva una quistione di nazionalità, mista di eccessi dei popoli e di viluppi d’una politica ambidestra, fecondi di atroci successi, e dove andarono in un fascio le umane cose e le divine. Né forse è privo d’opportunità questo episodio in tempi di sette caldeggianti d’operoso contrasto fra le opinioni e la forza, di lotta fra la sublime ambizione di non sottomettersi che alla ragione pura, e il folle orgoglio di arrogare tutti i diritti di questa alla ragione individuale.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Il Sacro Macello di Valtellina
titolo per ordinamento:
Sacro Macello di Valtellina (Il)
autore:
opera di riferimento:
"Il Sacro Macello di Valtellina" di Cesare Cantù, Alpinia editrice, 1999 ristampa non anastatica dell'edizione Sonzogno 1885
licenza:

data pubblicazione:
20 gennaio 2003
opera elenco:
S
ISBN opera di riferimento:
88-87584-07-9
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Distributed Proofreaders, http://www.pgdp.net/
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Stefania Ronci, stefaniaronci@libero.it
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Carlo Traverso, traverso@dm.unipi.it