Dall’incipit del libro:

[783] In onta alle rapide evoluzioni del nostro incivilimento che fanno ogni nuova generazione tanto diversa da’ suoi padri, sopravive ai nostri giorni nella penisola indiana un gran popolo, o piuttosto una gran famiglia di popoli, numerosa di cento e più millioni, su la quale sembra che la mano innovatrice del tempo non abbia forza. Le sue leggi, le scienze, le opinioni; i costumi, li idoli, i sacrificii si conservano al tutto quali erano milliaia d’anni addietro, quantunque sia da più secoli penetrata per ogni parte da genti straniere, e annodata seco loro a ineluttabile convivenza.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Dell'India antica e moderna
titolo per ordinamento:
Dell'India antica e moderna
autore:
opera di riferimento:
"Opere di Giandomenico Romagnosi - Carlo Cattaneo - Giuseppe Ferrari" Collana "La letteratura italiana - Storia e testi" vol. 68; Ricciardi Editore, Milano-Napoli, 1957
cura:
Ernesto Sestan
licenza:

data pubblicazione:
29 gennaio 2002
opera elenco:
D
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Alessandro Levati, plankton@rete039.it
pubblicazione:
Maria Mataluno, m.mataluno@mclink.it
Davide de Caro
revisione:
Stefano D'Urso, stefano.durso@mclink.it