De Aetna Ad Angelum Chabrielem Liber

////De Aetna Ad Angelum Chabrielem Liber
De Aetna Ad Angelum Chabrielem Liber2017-12-21T12:07:50+00:00

Il giovanile poemetto latino De Aetna, edito nel 1496, fu composto dal Bembo al ritorno dal suo soggiorno messinese. Annoverato tra le sue opere minori, il De Aetna è un dialogo tra l’autore (alla scoperta della cultura greca) e suo padre Bernardo ed è dedicato ad Angelo Gabriele. Consta di 30 carte suddivise in 4 fascicoli. Tra le versioni rimaste qui presente vi è l’edizione originale di Aldo Manuzio, gentilmente messa a disposizione da un collezionista privato che è riuscito ad aggiudicarsela nel 1997 presso Christie’s di Roma per la cifra di 464 milioni di lire, il prezzo più alto mai pagato in Italia per un libro.
Il testo è arricchito da una introduzione di Fabio Massimo Bertolo.

Dall’incipit del libro:

Nel febbraio del 1496 (1495 more veneto) Aldo Manuzio dava alle stampe un’operetta giovanile di Pietro Bembo dal titolo De Aetna: si tratta di un dialogo tra Pietro e il padre Bernardo, resoconto ragionato del soggiorno in Sicilia (1491-1494) dell’umanista veneziano alla scoperta della civiltà e della cultura greca.

Si tratta della prima opera latina impressa da Aldo, la quarta edizione in ordine di tempo uscita dalla sua tipografia ad un anno circa dalla grammatica greca del Lascaris; il manoscritto utilizzato per la composizione del testo, una bella copia recante numerose correzioni d’autore, venne presentato ad Aldo proprio da Pietro Bembo, di ritorno dal viaggio in Sicilia.

Scarica gratis
HTMLHTML + ZIPPDFRTF + ZIPTXT + ZIPvai a Yeerida

titolo:
De Aetna Ad Angelum Chabrielem Liber
titolo per ordinamento:
De Aetna Ad Angelum Chabrielem Liber
autore:
opera di riferimento:
"Petri Bembi De Aetna : Ad Angelum Chabrielem Liber", di Pietro Bembo
licenza:

data pubblicazione:
24 ottobre 1997
opera elenco:
D
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Petra De Matteis, petra@mclink.it
pubblicazione:
Alberto Barberi
revisione:
Petra De Matteis, petra@mclink.it
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK