Il testo è tratto da un’opera pubblicata in formato immagine sul sito della Biblioteca Nazionale Francese (Gallica).

Dall’incipit del libro:

Penso sarà di sommo piacere à V. R. intendere, qualche cosa di quelle che in questo tempo calamitoso della peste, in Milano si sono fatte; però per sodisfarli in parte, come richiede l’obligo mio verso di quella, mi son posto all’opra, non gia perche mi persuadi di potero fare intieramente, & acciò piu facilmente mi riesca il negotio, & per potermi piu comodamente ricordare delle cose, dividerò questa mia breve relazione in 3. capi. Primo le dirò il principio e progresso di questo funesto male, poi secondariamente le provisioni, & ordini datti da Monsig. Illustriss. circa il bene spirituale di questa Città, ultimamente l’ordinationi, & remedii temporali fatti da S. Eccellenza, & gli Signori Presidenti della sanità per l’utile temporale, & sanità di questa afflitta Città.
L’intrata di questa contagione, nella città di Milano, come è cosa difficile a sapersi, così anco in varii modi si refirisse.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Relatione verissima del progresso della peste di Milano
titolo per ordinamento:
Relatione verissima del progresso della peste di Milano
autore:
opera di riferimento:
"Relatione verissima del progresso della peste di Milano”, di Paolo Visciola; In Ancona e ristampata in Bologna : per Alessandro Benacci, 1577
licenza:

data pubblicazione:
9 maggio 2007
opera elenco:
R
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Andrea Pedrazzini, andreacarlo.pedrazzini@fastwebnet.it
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
revisione:
Roberto Derossi, derossir@activenetwork.it