Piggiäse ö mâ do Rosso ö cartâ

////Piggiäse ö mâ do Rosso ö cartâ
Piggiäse ö mâ do Rosso ö cartâ 2016-10-14T03:21:23+00:00
Commedia in 3 atti

Dall’incipit del libro:

Rosina uscendo dalla destra ove si figura la casa ha in mano o una cesta od un fazzoletto per le provviste da bocca.
Ros. (parlando a persone di dentro) Sci, sci, vaddo… (per andare, poi si ferma per ascoltare) Cose? ah scì, ö sò, ö sò… sciâ no ghe pense, sciâ me l’ha zà dîto træ votte. Ah neh! vorriæ che ö diao ö se portasse via e villezzatûe, chi l’ha fæte e scinn-a chi ghe ven. (Si dirige in fretta verso la sinistra e incontra Gioannin).
Gio. Ohela! con chi l’ei Rosinn-a, stamattin zà coscì de bon’öa?
Ros. Lasciæme andâ che son chì che ho ûn diao pe cavello.
Gio. Ve sei levâ co-e bêle inverse? Andæ a accattâ?
Ros. (di malumore). O nô, vaddo a demoäme, lasciæme andâ.

Scarica gratis
ODTPDF

Opera:
Piggiäse ö mâ do Rosso ö cartâ
Sottotitolo:
Commedia in 3 atti
Opera ordinamento:
Piggiäse ö mâ do Rosso ö cartâ
Autore:
Fonte:
Piggiäse ö mâ do Rosso ö cartâ : commedia in 3 atti / di Nicolo Bacigalupo. - Zena : Beretta e Molinari, 1883. - 96 p. ; 17 cm.
Licenza:
Creative Commons "Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale", http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/

Data:
29 settembre 2015
Opera elenco:
P
Soggetto BISAC:
FICTION / Classici
Affidabilità:
Affidabilità standard
Impaginazione:
Paolo Alberti, paoloalberti@iol.it
Pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
Revisione:
Michele Antolini, michantolini@libero.it