Alcuni fragmenti de le rime

////Alcuni fragmenti de le rime
Alcuni fragmenti de le rime2018-01-09T18:08:00+00:00

Dall’incipit del libro:

Di tanti eccelsi e glorïosi eroi,
e delle belle e sí sagge eroine,
onor e pompa del Gallico regno,
qual, mia Musa, cantar ora t’inchine,
o qual pria dirai, o qual dapoi,
a tal che ti riesca il tuo disegno?
O questi, o quelle che tu canti, degno
canto sará, perché di nostr’etate
in lor è ‘l pregio ed il perfetto onore,
ché ‘n quelli albergan con ben saldo core
quante ‘l sol vede doti piú lodate.
Ma la divinitate
non t’adeschi de l’alma Margarita,
ch’unica al mondo di bontá s’addita.
Del re de’ regi la figliuola dico,
vergine saggia e d’ogni tempo gloria,
le cui vertuti chi può dir a pieno?
Chi avrá l’ingegno ugual, o la memoria
a tant’altezza, se del tempo antico
e del nostro verrebbe ogni stil meno?

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIPePub Yeerida

Opera:
Alcuni fragmenti de le rime
Opera ordinamento:
Alcuni fragmenti de le rime
Autore:
Fonte:
"Tutte le opere di Matteo Bandello", di Matteo Bandello A. Mondadori editore, 1943
Licenza:

Data:
6 ottobre 2002
Opera elenco:
A
Soggetto BISAC:
FICTION / Classici
Affidabilità:
Affidabilità standard
Impaginazione:
Giuseppe Bonghi, gbonghi@fausernet.novara.it
Pubblicazione:
Marco Calvo, http://www.mclink.it/personal/MC3363/
Revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Catia Righi, catia_righi@tin.it
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK